Montecatini Terme

Ritrovato, dopo 48 ore, l’uomo bulgaro di 83 anni scomparso: ha riportato leggeri traumi

Trasportato all’ospedale di Pescia, l’uomo ha riportato leggeri traumi e feriti su tutto il corpo ed è rimasto sempre cosciente. Tutt’ora in corso accertamenti da parte dei medici

Ritrovato, dopo 48 ore, l’uomo bulgaro di 83 anni scomparso: ha riportato leggeri traumi
Piana, 21 Agosto 2020 ore 19:30

Ritrovato, dopo 48 ore, l’uomo bulgaro di 83 anni scomparso : ha riportato leggeri traumi

A Montecatini Terme nella tarda mattinata odierna, dopo quasi 48 ore dalla scomparsa, una squadra mista Polizia di Stato e vigili del fuoco, impegnati senza soluzione di continuità nelle ricerche, ha individuato il corpo dell’anziano bulgaro di 83 anni Kalaydjeva Kostadin, riverso tra i rovi e fortunatamente ancora vivo. Di lui non si avevano più notizie dal pomeriggio del 19 Agosto quando immediatamente era stato attivato il piano provinciale di intervento per la ricerca delle persone scomparse, con la partecipazione di tutte le forze dell’ordine della zona che avevano allestito la base delle operazioni presso il commissariato di pubblica sicurezza di Montecatini Terme.

Nelle ricerche, hanno collaborato gli elicotteristi dell’8 Reparto volo della Polizia di Stato di Firenze e la pattuglia dei cinofili dell’Arma dei Carabinieri di Firenze, arrivati sul posto con i cani molecolari.  Le operazioni di ricerca sono state dirette e coordinate dal dirigente del Commissariato, vice questore Dott.ssa Mara Ferasin.

L’uomo si era diretto nella zona “Panteraie”

Kalaydjeva gravemente malato di Alzheimer e con evidenti difficoltà motorie, era uscito per una semplice passeggiata al parco ma non facendo rientro nei tempi previsti, aveva creato gustificate paure nella figlia che subito si era rivolta alla Polizia di Viale Adua.
L’uomo nonostante il gran caldo ed i problemi di salute, si era diretto nella zona “Panteraie”, imboccando strade sterrate ed isolate e probabilmente, nel voler tornare indietro in un momento di lucidità, perdeva l’equilibrio cadendo tra i rovi accanto ad un vecchio casolare abbandonato, un luogo decisamente poco trafficato ed impervio, di non facile individuazione. Grazie alla tenacia ed alla sinergia nelle ricerche, il corpo dell’uomo è stato individuato e immediatamente soccorso dalla pattuglia di Polizia di Stato – Vigili del fuoco,, raggiunti poco dopo dal personale medico.
Trasportato all’ospedale di Pescia, l’uomo ha riportato leggeri traumi e feriti su tutto il corpo ed è rimasto sempre cosciente. Tutt’ora in corso accertamenti da parte dei medici

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità