Cronaca
Ambiente

Rifiuti abbandonati in Padule, la denuncia di Fratelli d'Italia

La spazzatura è stata trovata nell'area del Casin del Lillo, importante punto d'imbarco per escursioni fotografiche

Rifiuti abbandonati in Padule, la denuncia di Fratelli d'Italia
Cronaca Valdinievole, 10 Ottobre 2022 ore 01:34

Fa arrabbiare la segnalazione recapitataci da Nadia Lupori, segretario della sezione locale di Ponte Buggianese di Fratelli d'Italia. Perché ancora oggi c'è chi non ha rispetto di una risorsa naturale così importante che abbiamo in Valdinievole: il Padule di Fucecchio. E addirittura, forse perché a queste persone costa fatica rispettare gli impegni della raccolta differenziata porta a porta, si utilizza un'area incontaminata per buttare i rifiuti.  

Il 'Porto Casin del Lillo', dove è stata trovata la spazzatura, è un punto d'imbarco per escursioni fotografiche e naturalistiche, nel cuore di una delle aree umide più importanti d'Italia e d'Europa. E leggere "comunichiamo di aver constatato la presenza di rifiuti abbandonati al porto del Casin del Lillo" fa davvero venire un nodo alla gola.

"Ci auspichiamo, pertanto - continua Nadia Lupori - che l'Amministrazione Comunale si impegni tempestivamente provvedendo alla relativa rimozione prima che il nostro Padule di Fucecchio si trasformi in una discarica a cielo aperto".

Questo inquinamento è effettivamente nocivo sia per la natura, che circonda tutta la località del Casin del Lillo, sia per le tasche degli abitanti, considerando che per il momento sono stati esclusivamente loro a farne le spese. Infatti la nota stampa di Fratelli d'Italia prosegue così "Trattandosi di un fenomeno che, oltre a deturpare l'ambiente e il paesaggio, genera un costo non indifferente per la collettività, affinché la condotta di chi vandalizza il verde pubblico non resti impunita, qualora non l'aveste già previsto."

 "Vi invitiamo a installare appositi cartelli per sensibilizzare i frequentatori di questo luogo di pregio naturalistico - conclude Nadia Lupori - e convincerli a mantenerlo pulito, evitando di gettare rifiuti per terra che possono facilmente disperdersi, con ripercussioni inestimabili, nonché a ricorrere celermente all'uso di sistemi di videosorveglianza e/o di strumenti di controllo alternativi."

Alessandro Gennai

Seguici sui nostri canali