IN CITTà

Raccolta rifiuti: a Pistoia si cambia

Alia Servizi Ambientali SpA consegnerà gratuitamente a domicilio, a partire da inizio settembre, tutto il materiale occorrente (borse, sacchi, materiale informativo) per il corretto utilizzo del nuovo servizio.

Raccolta rifiuti: a Pistoia si cambia
Pistoia, 31 Agosto 2020 ore 15:01

“Pistoia al Centro”: nelle prossime settimane incontri con gli utenti per la II° e III° cerchia muraria in previsione dei cambiamenti.

Raccolta rifiuti: a Pistoia si cambia

“Pistoia al centro”, il progetto di trasformazione del sistema di raccolta rifiuti partito con l’attivazione dei nuovi contenitori interrati nel centro storico, prosegue con la contattazione degli utenti residenti nelle aree della II° e III° cerchia muraria. Sono circa 4000 le utenze coinvolte in questa seconda fase informativa in vista della partenza del servizio, che riguarderà 8 nuove postazioni di interrate (alcune già in fase di realizzazione). Nell’attesa del completamento delle postazioni, ove necessario, verranno installati cassonetti stradali di ultima generazione a disposizione dei cittadini.

Alia Servizi Ambientali SpA consegnerà gratuitamente a domicilio, a partire da inizio settembre, tutto il materiale occorrente (borse, sacchi, materiale informativo) per il corretto utilizzo del nuovo servizio. Per illustrarne finalità e metodologie, nel rispetto delle norme in materia di contrasto alla dif­fusione del Covid-19, sono stati programmati tre incontri pubblici, cui sono invitati a partecipare cittadini ed operatori economici, che si terranno nel Giardino di San Giovanni – Via della Costituzione 16, alle ore 21.15, in data 3, 8 e 17 settembre. In caso di pioggia gli incontri saranno posticipati a data da definirsi.

Il gestore, a fianco dell’Amministrazione comunale, procede nella messa in atto del nuovo sistema di raccolta che ha il duplice obiettivo di eliminare il degrado urbano e l’abbandono dei rifiuti ed aumentare i livelli della raccolta differenziata.

La nuova modalità di gestione dei rifiuti è attuata attraverso l’installazione di postazioni interrate con campane di raccolta, che permettono di accumulare notevoli volumi riducendo l’occupazione di spazio. Alia ricorda che soltanto in questa prima fase, per accompagnare l’avvio del servizio e limitatamente ad un breve periodo di tempo, i contenitori saranno a libero accesso, ovvero non ci sarà bisogno della tessera per aprirli e conferire i rifiuti.

Ulteriore novità è l’introduzione della raccolta selettiva del vetro per agevolarne il processo di riciclo.

Ognuna delle nuove postazioni, quindi, sarà composta da contenitori dedicati alle raccolte di:

scarti organici
imballaggi e contenitori in plastica/metallo/tetrapak/polistirolo
Imballaggi in vetro
residuo non differenziabile.
Carta e cartone continueranno a essere raccolti con la modalità “porta a porta” (utilizzando sacchi di carta e scatole di cartone) con esposizione giornaliera, dal lunedì al sabato tra le ore 12.30 e le 13.00. Il ritiro dei materiali cartacei sarà effettuato a partire dalle ore 13.00.

Alia ricorda, inoltre, ai cittadini che per effettuare una corretta raccolta differenziata dei rifiuti è possibile utilizzare anche sacchi per gli imballaggi/contenitori e per l’organico già in dotazione, ed anche scatole e buste in carta e cartone per la medesima raccolta, etc..

Le nuove postazioni saranno realizzate in: P.zza San Bartolomeo, Corso Gramsci (altezza n.c.112/ e altezza n.c.31-35), Corso Amendola, Corso S.Fedi, P.zza L. da Vinci, Via Abbi Pazienza, Via Porta San Marco.

Ognuna delle 8 nuove postazioni – che si aggiungono alle 4 già operative che servono 1.000 utenze del centro storico, facendo quindi salire a 12 il numero di isole di raccolta realizzate a Pistoia – sarà realizzata per poter ricevere i rifiuti prodotti giornalmente dalle utenze domestiche, negozi, uffici ed esercizi pubblici presenti in vie e piazze limitrofe, garantendo così la sufficienza volumetrica di ogni postazione. I cittadini sono invitati ad utilizzare i contenitori prossimi alla propria residenza, differenziando i rifiuti prima del conferimento.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità