“Questo non è amore”, l’evento sulla violenza di genere a Pistoia

Partecipato evento in Sala Maggiore di Palazzo Comunale a Pistoia dedicato, nel giorno di San Valentino, alla violenza di genere con relatrici di altissima qualità.

“Questo non è amore”, l’evento sulla violenza di genere a Pistoia
Pistoia, 14 Febbraio 2020 ore 18:44

Si è chiusa con le parole scritte da una vittima di violenze di genere seguita dal Centro “Aiuto donne” di Pistoia, lette dalla vice sindaco Anna Maria Celesti, il convegno che si è svolto stamani nella Sala Maggiore del Palazzo comunale, a Pistoia, dal titolo “…Questo non è amore. La prevenzione e il contrasto alla violenza di genere. Strumenti giuridici e interventi sul territorio”.

L’evento sulla violenza di genere a Pistoia

Parole toccanti quelle della lettera, come testimonia il passaggio finale: “Vorrei per ogni donna sulla Terra, uomini capaci di essere tali. Che non picchino, che non demandino, che non opprimano, che non violentino, che non ci rubino la vita… Qui le donne muoiono davvero… a volte dentro e restano vive…”. Parole ascoltate in religioso silenzio dai tanti studenti delle classi quinte di alcuni istituti superiori della città, che con lo stesso interesse hanno seguito l’intero svolgimento dell’evento, durato poco più di due ore.

Hanno introdotto l’evento sulla violenza di genere, e moderato, la vice sindaco del Comune di Pistoia e presidente della SdS Pistoiese Anna Maria Celesti e di Fiorenza G. Maffei, primo dirigente della Polizia di Stato e vicario del Questore di Pistoia. Gli interventi successivi si sono divisi in due parti: nella prima le relazioni dei dirigenti della Questura Luca Gorrone, Dirigente divisione anticrimine, Veronica De Mico, Dirigente U.P.G.S.P. e Severina Romano, responsabile II sezione Squadra mobile della Questura di Pistoia sul tema “La polizia di Stato e la violenza di genere. Fasi operative”; nella seconda, dal titolo “Dalle teen dating violence al lavoro di prevenzione contro la violenza di genere nelle scuole pistoiesi”, sono intervenute la responsabile del Centro Anti Violenza “Aiuto Donna” della Società della Salute Pistoiese Donatella Giovannetti e la psicologa Giulia Vannucci.

La manifestazione di questa mattina fa parte di un progetto ideato e promosso dalla Polizia di Stato (Direzione centrale anticrimine del Dipartimento della pubblica sicurezza) che a Pistoia è stato il prodotto di un lavoro di squadra fra Questura, Comune e SdS Pistoiese.

LEGGI ANCHE: 54enne pratese arrestato per stalking sulla compagna di Pistoia

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità