Cronaca
Nuove misure

Quarrata, via a sfalcio dell'erba e da sabato 9 torna il mercato in piazza Aldo Moro

A Quarrata da sabato 9 maggio torna il mercato alimentare in piazza Aldo Moro e sono partite le operazioni di sfalcio dell'erba in parchi, giardini e piste ciclabili.

Quarrata, via a sfalcio dell'erba e da sabato 9 torna il mercato in piazza Aldo Moro
Cronaca Piana, 07 Maggio 2020 ore 16:50

Nuovi provvedimenti da parte del Comune di Quarrata che ha dato il via libera allo sfalcio dell'erba in parchi, giardini e piste ciclabili ed attende l'esito del bando per il taglio lungo le strade comunali. Da sabato 9 maggio, invece, torna il mercato alimentare in piazza Aldo Moro.

Sfalcio dell'erba a Quarrata, via alle operazioni

L’emergenza sanitaria non ferma la manutenzione della città. E’ iniziato la scorsa settimana il taglio dell’erba nei parchi, nei giardini e sulle piste ciclabili. In corso anche il bando per l’assegnazione dei lavori per lo sfalcio dell’erba lungo le strade comunali.

Durante il periodo di chiusura, inoltre, è stata inoltre effettuata una profonda manutenzione dei cimiteri comunali da parte degli operatori, i quali si sono anche premurati di togliere i fiori, ormai seccati, dalle tombe: un gesto di accortezza, in un periodo in cui ai congiunti era vietato curare la tomba dei propri cari defunti.

L’opera di manutenzione del verde nei parchi, nei giardini e lungo i percorsi ciclo-pedonali è realizzata dalla ditta Samarcanda, nell’ambito di un accordo-quadro della durata di tre anni, del valore di circa 80.000 euro annui.

Relativamente allo sfalcio dell’erba lungo le strade, invece, l’ufficio lavori pubblici sta svolgendo la selezione dell’azienda che andrà ad eseguire l’intervento, previsto come di consueto nel mese di giugno. Per l’opera di sfalcio si prevede una spesa di circa 20.000 euro.

Mercato, tornano i banchi agroalimentari da sabato 9 maggio

Sabato 9 maggio riapre il mercato settimanale in piazza Aldo Moro a Quarrata, limitatamente ai banchi alimentari, così come consentito dalle disposizioni vigenti nazionali e locali.

La riapertura seguirà precise modalità organizzative necessarie per svolgere l’attività in sicurezza e prevenire il contagio.

Dei cinque accessi all’area mercatale rimarranno aperti solo quelli da via Giusti, via San Lorenzo e via Lenzi, che saranno utilizzati sia come via di accesso sia come via di uscita. Saranno invece chiusi gli altri due accessi sul lato del bar Pineta. Tutti i varchi saranno presidiati dalle ore 7,30 alle ore 13,00 dal personale Vab, incaricato dall’Amministrazione comunale.

Rimarrà invariata la distanza di un metro tra ogni banco, ma i clienti dovranno accedervi solo frontalmente e non lateralmente. Le persone avranno inoltre l’obbligo di rispettare la distanza di un metro dal fronte del banco e non potranno toccare la merce, che dovrà dunque essere servita soltanto dagli operatori dei banchi. Su ogni banco dovranno essere affissi dei cartelli realizzati a cura dell’Amministrazione comunale, contenenti le regole da rispettare. Sarà inoltre obbligatorio sia per gli operatori che per la clientela il rispetto del distanziamento sociale e dell'uso di dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti).

Al fine di controllare che tutto proceda nel migliore dei modi, sarà garantita la presenza di due operatori di Polizia Municipale nella piazza per tutto l'orario di svolgimento del mercato.

Tali misure potranno essere oggetto di perfezionamento alla luce dell’andamento della riapertura di sabato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter