A Montecatini Terme

Provoca un incidente in corso Matteotti e si dà alla fuga: incastrato dalla Polizia Municipale

Con astuzia di particolari e la visione delle telecamere di videosorveglianza, gli uomini della Polizia Municipale di Montecatini Terme sono riusciti ad individuare colui che aveva provocato un incidente in corso Matteotti lo scorso 5 dicembre. Si tratta di un 32enne montecatinese.

Provoca un incidente in corso Matteotti e si dà alla fuga: incastrato dalla Polizia Municipale
Cronaca Valdinievole, 10 Dicembre 2020 ore 16:30

Il lavoro degli uomini della Polizia Municipale di Montecatini Terme guidati dal comandante Domenico Gatto sono riusciti a risalire all'autore del sinistro stradale che, dopo averlo commesso, si era immediatamente dato alla fuga.

Incidente in corso Matteotti a Montecatini, individuato dalla Polizia Municipale il responsabile

L’incidente stradale risale allo scorso sabato 5 dicembre quanto una autovettura di grossa cilindrata a seguito di una repentina manovra nel centrale Corso Matteotti urtava tre autovetture parcheggiate e si dava alla fuga. Richiamati dal forte rumore causato dall’urto tra le 4 autovetture rimaste coinvolte nell’incidente stradale alcune persone avevano notato il Suv della Range Rover scappare a forte velocità ma nessuno era riuscito a prendere la targa del fuggitivo.

Giunti sul posto la Pattuglia del Pronto Intervento della Polizia Municipale provvedeva ai rilievi del sinistro e sin dalle prime informazioni assunte emergevano pochi elementi per poter rintracciare il veicolo che aveva causato il danno. Alcuni metri oltre il luogo del sinistro veniva rinvenuto un pezzo di plastica, e più precisamente il copriruota del veicolo che si era dato alla fuga. Da un attenta analisi dei codici presenti sul pezzo di plastica veniva individuato il tipo di veicolo e l’anno di immatricolazione, il resto è stato fatto con il sistema di videosorveglianza.

Infatti sono state analizzate tutte le vie di fuga che il conducente della Ranger Rover poteva aver percorso per allontanarsi dal luogo del sinistro e quindi è stato individuato il veicolo con alcuni numeri di targa. Nei giorni successivi sono stati predisposti dei servizi nelle vicinanze dell’abitazione del presunto fuggitivo, e il risultato non ha tardato, in quanto mentre rientrava a casa è stato fermato e da un controllo del veicolo è emerso che erano sempre presenti i segni del sinistro, ed in particolare mancava proprio il pezzo di plastica rinvenuto durante i rilievi dell’incidente stradale.

Il conducente N.F di anni 32 di Montecatini, all’inizio ha negato qualsiasi addebito nei suoi confronti, ma incastrato dalle prove di colpevolezza acquisite, non gli è rimasto altro che confessare il fatto di essere lui alla guida del veicolo che pochi giorni prima aveva causato l’incidente in Corso Matteotti con ingenti danni ai veicoli in sosta. A  suo carico sono state elevate sanzioni amministrative previste dal codice della strada per un totale che ammonta ad oltre 600 euro.

Sono particolarmente soddisfatto dei colleghi - ha detto il comandante della Polizia Municipale di Montecatini Terme, Domenico Gatto - che dopo aver rilevato il sinistro stradale, hanno proseguito una scrupolosa attività che ha consentito di individuare l’autore del danno consentendone il risarcimento ai proprietari dei veicoli che si trovavano regolarmente in sosta lungo la carreggiata. Inoltre fa oltremodo piacere, che i colleghi intervenuti hanno messo in pratica gli insegnamenti ricevuti durante il corso di Alta Formazione Nazionale per la Polizia Municipale tenutosi lo scorso 9 luglio presso lo stabilimento Tettuccio dove l’ex Comandante dei RIS di Parma Gen. Luciano Garofano e il Comandante Franco Morizio sull “Analisi della scena del crimine“ con il risultato di individuare l’autore dell’illecito.