Presa di posizione

“Ponte Sospeso? Chiuderlo sarebbe un danno per la montagna”

Il coordinamento montano di "Cambiamo! Con Toti" esprime il proprio dissenso verso chi invoca la chiusura del Ponte Sospeso di Mammiano dopo gli ultimi tragici fatti avvenuti.

“Ponte Sospeso? Chiuderlo sarebbe un danno per la montagna”
Montagna, 07 Ottobre 2020 ore 10:11

Alla luce degli ultimi fatti di cronaca che riguardano il Ponte Sospeso di Mammiano, il gruppo di “Cambiamo! Con Toti” della Montagna Pistoiese si schiera contro chi dice che la struttura debba essere chiusa ed affrontare il problema più a valle.

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diffuso da “Cambiamo! Con Toti” della Montagna Pistoiese con le firme di Marco Poli ed Antonio Gambetta Vianna.

In questi giorni difficili per le famiglie di chi si è suicidato dal Ponte Sospeso, apprendiamo che invece di tacere e trovare soluzioni concrete al problema del disagio economico, sociale o psicologico (probabilmente derivato dalla crisi economica), c’è chi propone la chiusura del ponte.

Una soluzione che porterebbe solo danno alla montagna e alle attività turistiche che ci gravitano attorno, e che non risolverebbe niente, probabilmente cercherebbero altri ponti e a quel punto? Chiudiamo anche quelli? E se decidessero di andare a buttarsi sotto un treno? Chiuderemmo tutte le stazioni? Quello da fare è chiedersi qual è il malessere di queste persone, che li porta a questi gesti estremi che non sappiamo spiegare. Su quello dobbiamo lavorare e cercare di dare aiuto a chi ha problemi economici, psicologici…

Inoltre dobbiamo tristemente ricordare che negli anni passati, il ponte ha avuto in dei momenti una media di suicidi anche più alta, e altri in cui non si è mai buttato nessuno (senza passare dalla chiusura). A chi sembra una cosa eccezionale, denota solo una scarsa conoscenza del territorio e della sua storia. Sperando che questa metta fine a discorsi che non stanno né in cielo né in terra e chiediamo che si faccia un doveroso silenzio nel rispetto dei familiari delle vittime.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità