NOVITA'

Ponte Buggianese, da marzo metanizzazione della zona “Fattoria”

nel mese di luglio sarà poi la volta di quella denominata “Ponte di Mingo” in cui si prevede in particolare il collegamento con via Capannone per tutta via Lima fino al centro della frazione.

Ponte Buggianese, da marzo metanizzazione della zona “Fattoria”
Cronaca Valdinievole, 01 Febbraio 2021 ore 21:37

Questa mattina, a seguito di colloqui intercorsi con il responsabile dell’Area Mercato di Toscana Energia dott. Vittorio Ghione è emerso che la società stessa, a seguito del rinvio degli investimenti previsti nel 2020 causa covid, ha messo a budget per il corrente anno, il recupero di quelli concordati con l’amministrazione di Ponte Buggianese nel 2020 ed una parte di quelli previsti nel 2021.

Il cronoprogramma

Con il mese di marzo prenderanno il via i percorsi per la realizzazione della metanizzazione di quella denominata “Fattoria” che ricomprende un tratto di via Albinatico e due braccetti a sinistra e a destra per giungere alle prime case di via Fattoria stessa e nel mese di luglio sarà poi la volta di quella denominata “Ponte di Mingo” in cui si prevede in particolare il collegamento con via Capannone per tutta via Lima fino al centro della frazione.

A breve inoltre partirà una di quelle minori, ovvero quella di Via Bramalegno Vecchia la cui realizzazione è sganciata dal programma degli investimenti in quanto rientra in quelle realizzabili direttamente dalle utenze attraverso la direzione territoriale di Pistoia.

Gli importanti interventi saranno possibili in quanto rientra all’interno di un progetto di espansione di Toscana Energia in accordo con il Comune di Ponte Buggianese di cui l’amministrazione comunale si impegnerà in ulteriori espansioni per gli anni 2023-2025.

“E’ doveroso ringraziare la stessa società, in particolare i dirigenti Vittorio Ghione (Area mercato), Fabio Parenti (Realizzazione Investimenti), Adele Martina Malfatti e Pier Giorgio Bessi dell’unità territoriale di Pistoia, per l’attenta vicinanza dimostrata al nostro territorio – dice il sindaco Nicola Tesi – A breve l’amministrazione comunale promuoverà una serie di incontri con la popolazione interessata dagli interventi nel rispetto delle norme covid; per illustrare i progetti ed i costi, al momento irrisori, oggi pari a circa 70 euro, relativi ad ogni abitazione”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli