Polveri sottili, divieto di accensione caminetti fino al 6 gennaio

Vale per Montecatini Terme, Massa e Cozzile, Pescia, Pieve a Nievole, Ponte Buggianese, Buggiano, Uzzano, Monsummano Terme e Chiesina Uzzanese.

Polveri sottili, divieto di accensione caminetti fino al 6 gennaio
Cronaca Valdinievole, 03 Gennaio 2020 ore 10:47

Visto il superamento del livello di criticità della qualità dell’aria, e quindi delle polveri sottili, a tutela della salute dei cittadini, da oggi fino a lunedì 6 gennaio compreso, è vietato l’utilizzo di biomassa per riscaldamento domestico, ad eccezione di quello effettuato tramite impianti ad alta efficienza, e fatte salve, comunque, le abitazioni dove non siano presenti sistemi alternativi di riscaldamento. ( È vietato accendere gli impianti domestici di riscaldamento alimentati a legna, come i caminetti ).

Provvedimento adottato da molti comuni

Il provvedimento per la riduzione delle polveri sottili è stato adottato dal Comune di Montecatini Terme (assieme ai Comuni di Massa e Cozzile, Pescia, Pieve a Nievole, Ponte Buggianese, Buggiano, Uzzano, Monsummano Terme e Chiesina Uzzanese, per quanto riguarda la Provincia di Pistoia) facenti parte dell’area “Piana Lucchese” con centralina di monitoraggio situata a Capannori come stabilito da Delibera di Giunta Regionale n. 1182 dello scorso 9 dicembre.

Leggi anche: Giurlani scrive a Rossi e Fratoni “ Pescia non è omogenea all’Area Piana Lucchese. Non vogliamo più adottare provvedimenti esagerati su Pm10”

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità