Pistoia, il consiglio comunale ha approvato la mozione sull'emergenza climatica ambientale

Presentata dai consiglieri Tina Nuti di Pistoia Spirito libero, Walter Tripi del Pd, Alessandro Cenerini di Pistoia Sorride, Federica Bonacchi di Pistoia Città di tutti e Nicola Maglione del Movimento 5 stelle.

Pistoia, il consiglio comunale ha approvato la mozione sull'emergenza climatica ambientale
Pistoia, 31 Luglio 2019 ore 19:00

Nella seduta di lunedì 29 luglio il consiglio comunale ha approvato la mozione relativa a “Pistoia per la dichiarazione di emergenza climatica e ambientale” presentata dai consiglieri Tina Nuti di Pistoia Spirito libero, Walter Tripi del Pd, Alessandro Cenerini di Pistoia Sorride, Federica Bonacchi di Pistoia Città di tutti e Nicola Maglione del Movimento 5 stelle.

Entro 6 mesi iniziative per ridurre le emissioni

Il provvedimento impegna il sindaco e la giunta a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale e a predisporre, entro sei mesi, iniziative per la riduzione delle emissioni e per l'introduzione di energie rinnovabili al fine di incentivare il risparmio energetico nei settori della pianificazione urbana, della mobilità, negli edifici, nel progetto di riforestazione urbana. Inoltre i promotori della mozione chiedono di intensificare il coinvolgimento attivo di cittadini, movimenti e associazioni sensibili alle problematiche ambientali.

Alla votazione erano presenti 22 consiglieri comunali di cui 19 hanno espresso voto favorevole (Pistoia Concreta, Fratelli d'Italia, Forza Italia – Centristi per l'Europa, Amo Pistoia, Pistoia Sorride, Movimento 5 Stelle, Gruppo indipendente e Pistoia Spirito libero) e 3 voto contrario (Lega).

«La mozione – ha spiegato in aula la capogruppo di Pistoia Spirito libero Tina Nuti - deriva dal fenomeno “Fridays for Futures” di sensibilizzazione contro i cambiamenti climatici causati dall'innalzamento delle temperature, al quale hanno partecipato circa 1,8 milioni di giovani di tutto il mondo di cui 400.000 in Italia. Anche nella nostra città è presente il movimento giovanile “Fridays for Futures” e la manifestazione del 24 maggio scorso ha visto la partecipazione di molti nostri giovani concittadini».

Leggi anche: Maurizio Ventavoli a capo del Consorzio, i complimenti di Coldiretti Pistoia