Menu
Cerca
le ultime operazioni

Rintracciati pirata della strada e parcheggiatore abusivo dalla Polizia Municipale di Pistoia

Il bilancio della intensa attività degli ultimi giorni della Polizia Municipale di Pistoia.

Rintracciati pirata della strada e parcheggiatore abusivo dalla Polizia Municipale di Pistoia
Cronaca Pistoia, 15 Marzo 2021 ore 17:59

Continuano i controlli sul territorio per la sicurezza, il contrasto all’illegalità e il rispetto delle norme al codice della strada grazie al lavoro svolto dagli agenti della Polizia Municipale di Pistoia guidati dalla comandante Ernesta Tomassetti.

Polizia Municipale, i controlli degli ultimi giorni

Pirata della strada rintracciato esibisce documenti falsi. La Polizia Municipale, dopo rapide indagini, è riuscita a rintracciare nei giorni scorsi un uomo fuggito in auto dopo avere urtato un ciclomotore di un ragazzo minorenne durante una manovra. L’autore del danno, invece di fornire le generalità alla controparte, è fuggito. Una volta identificato e rintracciato, l’uomo di nazionalità egiziana, ha esibito una patente di guida egiziana e un permesso internazionale di guida, le cui caratteristiche non sono passate inosservate agli occhi attenti degli agenti, che hanno effettuato ricerche più accurate presso il Comando di via Pertini. Dall’indagine è emerso che i documenti presentati dal pirata della strada erano falsi e per questo sono stati sottoposti a sequestro. A carico dell’uomo, deferito all’Autorità Giudiziaria, sono stati elevati verbali per aver omesso di fornire i propri dati alla controparte e per aver effettuato la manovra di retromarcia senza le dovute cautele. Residente in Italia da oltre un anno, l’uomo circolava con con una patente di guida estera senza averne richiesto la conversione. Il conducente è stato sanzionato con 287 euro e gli sono stati decurtati 4 punti sulla patente.

Parcheggiatore abusivo denunciato per resistenza, richiesta di daspo urbano. Una pattuglia della Polizia Municipale, durante un controllo del territorio, ha notato in corso Gramsci un uomo di nazionalità nigeriana di circa 25 anni mentre effettuava l’attività di parcheggiatore abusivo. Alla vista degli agenti il giovane è fuggito ma è stato prontamente fermato poco dopo dai vigili urbani. A carico del soggetto è scattata la sanzione di 769 euro prevista dal codice della strada per l’attività di parcheggiatore non autorizzato e la sanzione di 400 euro per violazione delle norme in materia di Covid ed è stato richiesto nei suoi confronti il daspo urbano. La persona, regolare sul territorio italiano, è stato poi deferito all’Autorità Giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli