Pieve a Nievole, la variante del Fossetto verrà completata con il vialone del Melani

Collega la rotatoria del Terzo con un'altra in via del Pino, in località Tiro al volo, dove praticamente si conclude il progetto del terzo lotto.

Pieve a Nievole, la variante del Fossetto verrà completata con il vialone del Melani
Valdinievole, 15 Aprile 2019 ore 17:36

Gli ultimi giorni di una amministrazione comunale caratterizzata da un notevole impegno consegnano ai cittadini di Pieve a Nievole una nuova, importante notizia per la mobilità e il futuro dell’area.

Opera attesa che conclude cinque anni di lavoro

Soddisfatta il sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti che ha annunciato che la Variante del Fossetto verrà conclusa, con la realizzazione dell’intervento del vialone del Melani, quasi interamente compresa nel territorio comunale da lei amministrato, con evidenti vantaggi per la circolazione di uomini e merci e con una connotazione certamente strategica per gli sviluppi futuri del sistema socio-economico del comune e della zona.

“Il percorso è stato molto difficile e complicato – ha detto Gilda Diolaiuti – e hanno sicuramente pesato la nostra credibilità, delle motivazioni reali a livello tecnico e di sicurezza stradale, e un collegamento diretto con la regione Toscana, con l’assessore competente Ceccarelli e il governatore Rossi. Unendo tutti i soggetti, abbiamo promosso le nostre istanze e quindi, oggi, possiamo annunciare che la Variante del Fossetto avrà un lotto ulteriore, il quarto, quasi interamente ricadente nel nostro territorio comunale, che si va a aggiungere alle altre opere viarie legate a questo snodo determinante della Valdinievole. Per Pieve a Nievole si tratta sicuramente di un grande risultato. ”

A ulteriore conferma della volontà regionale di procedere in tempi brevi per il quarto lotto di Pieve a Nievole arriva il messaggio che il consigliere regionale del Pd Marco Niccolai ha indirizzato al candidato alla carica di primo cittadino su questo argomento.

Dopo più di dieci anni la Regione sblocca il tema della viabilità in Valdinievole: dobbiamo completare il collegamento tra la parte est ed ovest per velocizzare gli spostamenti ed aumentare la sicurezza stradale. In questo senso non solo la Regione si è impegnata per la realizzazione del terzo lotto ma oggi prende impegno rispetto alla progettazione di un nuovo tratto. Avendo un progetto definito potremo intercettare i finanziamenti per la realizzazione. Voglio ringraziare l’assessore Vincenzo Ceccarelli per essere stato ancora una volta attento alle giuste richieste del comune di Pieve a Nievole e della Valdinievole”.

La novità è contenuta nel procedimento, avviato con il decreto dirigenziale della regione Toscana numero 19777 del 2018, che prevede appunto il progetto di fattibilità tecnica ed economica che riguarda la parte non ancora definita ed adeguata dai tre lotti previsti, ovvero il cosiddetto vialone del Melani, vale a dire quello che dalla rotatoria del Terzo, che si trova nel comune di Pieve a Nievole, si interseca con una rotatoria in via del Pino, in località Tiro al volo, nel comune di Montecatini Terme, dove praticamente si conclude il progetto del terzo lotto.

Tutto questo rientra nell’obiettivo generale del completamento e dello sviluppo organico dell’asse stradale interessato dalla strada regionale 436, dalla spesa già sostenuta di circa 18 milioni di euro, più i quattro del terzo lotto che sta per essere realizzato, che attraversa i comuni di Pieve a Nievole, Massa e Cozzile, Montecatini, con evidenti ricadute positive per la sicurezza dei cittadini, oltre che a fluidificare notevolmente lo scorrimento veicolare della strada.

Infatti tutta questa operazione avrà come uno dei principali riflessi la possibilità, per i mezzi pesanti, di inserirsi direttamente nella via Camporcioni, con vantaggi anche per l’ambiente.

Leggi anche: Lamporecchio, festa senza autorizzazioni e con lavoratori in nero: sanzioni per 5mila euro

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità