Piazza della Resistenza: iniziati i lavori per il nuovo impianto di illuminazione

Delimitata la parte ovest dell’area a verde, lato di via Carratica. Prevista una sospensione a febbraio per lo svolgimento del Carnevale. L'intervento riprenderà a marzo.

Piazza della Resistenza: iniziati i lavori per il nuovo impianto di illuminazione
Pistoia, 11 Dicembre 2019 ore 16:33

E’ iniziato lunedì 9 dicembre l’allestimento del cantiere per la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione in piazza della Resistenza. Più luce e meno consumi, dunque, visto che il progetto prevede il completo rifacimento dell’impianto, allo stato attuale disomogeneo e con consumi energetici e livelli di illuminazione non adeguati rispetto alla normativa vigente.
Dotato di un innovativo sistema di gestione per ottimizzare i consumi energetici, l’impianto verrà programmato per abbassare il livello di luminosità del 40% nelle ore notturne e riportarlo a regime in maniera settoriale in caso di rilevazione di presenze.

Investimento da 320mila euro, di cui 170mila del Ministero

Approvato dalla giunta a luglio, il progetto di riqualificazione prevede un investimento di 320.000 euro, finanziato per 170.000 euro con un contributo del Ministero dello sviluppo economico (Decreto Crescita) e per la somma residua con risorse dell’Ente.

«Negli ultimi mesi l’Amministrazione comunale ha affidato la gestione del chiosco per venti anni ed è iniziato l’intervento di recupero dell’immobile, già in buono stato di avanzamento – evidenzia Alessio Bartolomei, assessore ai lavori pubblici –. Ora il progetto di riqualificazione del parco prosegue con la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione, studiato appositamente per valorizzare al meglio uno spazio tanto ampio, migliorarne la sicurezza ed evitare sprechi di energia e di risorse. Per piazza d’Armi è un’ulteriore passo avanti, che proseguirà con la progettazione e l’allestimento di nuova area giochi, che avrà l’acqua come protagonista.»

L’allestimento del cantiere, realizzato dalla ditta O.L.V. srl di Empoli (FI) che si è aggiudicata i lavori, ha determinato la chiusura della parte ovest dell’area a verde, a partire dall’ingresso sul lato di via Carratica. Seguiranno i lavori di scavo e quindi la posa in opera delle reti impiantistiche.
Una breve sospensione dei lavori e la modifica del cantiere è prevista nel mese di febbraio, per permettere lo svolgimento del carnevale. L’intervento riprenderà a marzo nella restante porzione del parco, lato Fortezza Santa Barbara, per concludersi prima dell’estate.

I 70 nuovi sistemi di illuminazione, tutti allestiti con lampade a led, saranno comandati da un sistema GSM (il sistema globale per comunicazioni mobili, comunemente utilizzato per la telefonia) e quindi regolabili sia sul posto che da remoto, e saranno dotati di un’apposita antenna, così da essere gestiti in modo autonomo e agevolare anche eventuali singoli interventi di manutenzione. Inoltre, alcuni corpi illuminanti saranno dotati di sistemi di rilevazione presenza per gestire i livelli di luminosità nelle ore notturne.

Leggi anche: Fiorenza Grazia Maffei è il nuovo vicario del Questore di Pistoia

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità