Cronaca
CRONACA

Pescia, denunciato il legale rappresentante di un’attività commerciale che deteneva fitosanitari con autorizzazioni revocate

Un uomo di 55 anni residente a Pescia, veniva denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pistoia.

Pescia, denunciato il legale rappresentante di un’attività commerciale che deteneva fitosanitari con autorizzazioni revocate
Cronaca Valdinievole, 12 Novembre 2021 ore 10:14

I Carabinieri del Comando Provinciale di Pistoia, insieme ai colleghi del Gruppo Forestale e a quelli del NAS di Firenze, nel corso delle ultime settimane hanno svolto mirati servizi finalizzati al controllo delle attività commerciali operanti nel settore dei fitosanitari e prodotti per l’agricoltura.
In particolare, nella giornata di ieri, hanno proceduto ad un controllo inerente la corretta gestione e detenzione dei prodotti fitosanitari presso una società agricola cooperativa sita a Pescia.

Il controllo

Durante il controllo, i Carabinieri hanno rinvenuto moltissimi prodotti fitosanitari per i quali erano state revocate le autorizzazioni ministeriali da oltre un anno e, pertanto, essendo non vendibili o utilizzabili, sono considerati dalla normativa vigente quali rifiuti speciali pericolosi.
A seguito di ciò il legale rappresentante della cooperativa, un uomo di 55 anni residente a Pescia, veniva denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pistoia.

Inoltre, sempre all’interno dello stabile della suddetta attività commerciale venivano rinvenuti ulteriori prodotti fitosanitari con autorizzazione ministeriale scaduta da meno di un anno, per la cui detenzione è prevista una sanzione amministrativa di 20.000 euro.
Complessivamente venivano rinvenuti e posti sotto sequestro oltre 1,5 tonnellate di prodotti fitosanitari illegali.

Giova ricordare che, oltre agli effetti desiderati sulle erbacce o i parassiti, i prodotti fitosanitari hanno anche conseguenze notevoli sull’ambiente. Possono essere conservati nel terreno, accumulati nella catena alimentare o dilavati nelle acque, compromettendo in tal modo l’equilibrio ecologico.

I principi attivi dei prodotti fitosanitari si rivelano spesso dannosi per l'uomo e l'ambiente. Per questo motivo, sia i principi attivi che i prodotti fitosanitari vengono continuamente sottoposti a dei test per verificarne la tossicità e i rischi.