CRONACA

“Percorso Montagna”. Arriva il Cup 2.0. con prenotazioni dedicate ai Comuni del comprensorio attraverso il call center aziendale

Ora, la più grande centrale di prenotazioni, è anche al servizio dei Comuni di Abetone-Cutigliano, San Marcello-Piteglio, Sambuca, Marliana con agende dedicate e, quindi, riservate, solo per i cittadini residenti.

“Percorso Montagna”. Arriva il Cup 2.0. con prenotazioni dedicate ai Comuni del comprensorio attraverso il call center aziendale
Cronaca Montagna, 09 Febbraio 2021 ore 13:13

Arriva anche nella Montagna pistoiese il Cup 2.0 il sistema di prenotazione che permette ai cittadini di collegarsi al numero unico aziendale, lo 055 545454, e che lo scorso anno ha gestito ben 2.050.657 chiamate totali.

La più grande centrale di prenotazioni

Ora, la più grande centrale di prenotazioni, è anche al servizio dei Comuni di Abetone-Cutigliano, San Marcello-Piteglio, Sambuca, Marliana con agende dedicate e, quindi, riservate, solo per i cittadini residenti. Si potranno prenotare gli appuntamenti sia per le visite specialistiche che per le indagini diagnostiche. “Ma se entro sette giorni quegli appuntamenti saranno ancora disponibili verranno messi a disposizione dei cittadini residenti negli altri territori dell’Azienda USL Toscana centro, -precisa il dottor Leonardo Pasquini direttore del Call Center e dell’Urp aziendale-“.

La novità riguarda anche la separazione dalle prime visite alle seconde di controllo che sempre di più devono essere gestite dallo specialista che ha già preso in carico il paziente, al fine di ridurre il fenomeno della frammentazione dei percorsi assistenziali in follow up.

Il progetto è stato denominato “Percorso Montagna” perché oltre ad interessare il Cup riguarda tutto l’ambito delle prenotazioni coinvolgendo vari settori dell’Azienda al fine di potenziare e innovare tutto il sistema che riguarda l’accesso da parte dei cittadini alle prestazioni dell’Azienda.

La dottoressa Lucilla Di Renzo, direttore sanitario dei presidi ospedalieri dell’area pistoiese, ha presentato il progetto del Cup 2.0 in questi giorni insieme al dottor Pasquini alla presenza degli operatori sanitari del presidio di San Marcello-Piteglio.

“Tali iniziative – ha dichiarato Di Renzo- saranno ripetute anche negli Ospedali di Pistoia e Pescia, al fine di coinvolgere tutto il personale nell’importante ed innovativo progetto finalizzato a semplificare da parte del cittadini l’accesso alle cure”

L’altra sostanziale novità riguarda, anche la messa in rete delle Farmacie presenti nell’area montana. Al progetto 2.0 hanno già aderito le le Farmacie presenti nelle seguenti frazioni: Campotizzoro, Cutigliano, Gavinana, Maresca, Popiglio, Prunetta,e Farmacia comunale di San Marcello. “L’Azienda – prosegue Pasquini- ha previsto di avviare la specifica formazione per il personale che opera nelle farmacie e sono previste altre adesioni al progetto al fine di favorire i cittadini della Montagna”.

Relativamente ai prelievi ambulatoriali è, invece, in fase di attivazione il sistema zero code per le prenotazioni del posto utilizzando il sistema regionale e per quelli domiciliari, a breve, saranno attivate lenagende dedicate con la prenotazione sempre attraverso il sistema CUP 2.0.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli