CRONACA

Parcheggi gratuiti all’ospedale San Jacopo, a fine anno l’apertura

Sopralluogo del sindaco Alessandro Tomasi con Asl e Gesat

Parcheggi gratuiti all’ospedale San Jacopo, a fine anno l’apertura
Pistoia, 10 Novembre 2020 ore 09:58

Sopralluogo del sindaco Alessandro Tomasi all’ospedale San Jacopo dove sono in corso i lavori per la realizzazione di un’area di sosta gratuita con 146 posti da ricavare all’interno del parcheggio esistente. A fine anno i cittadini potranno usufruire di posti auto ad accesso libero nello spazio adiacente a quello a pagamento. Viene così attuato quanto previsto in una clausola dell’accordo tra enti locali e privati per la costruzione del nuovo ospedale. Una previsione che risale addirittura al 2005 ma che è rimasta inattuata per anni.

Il commento del sindaco Tomasi

«Appena ci siamo insediati, nel 2017 – spiega il sindaco Tomasi – abbiamo dato avvio ai confronti con la Asl e il gestore dei servizi ospedalieri (Gesat) per ottenere quanto spettava di diritto al nostro Comune e ai cittadini, ovvero il 15% dei 963 posti auto presenti, di cui attualmente 518 a pagamento. Oggi, finalmente, possiamo avere la certezza di restituire alla città questa area, che il Comune renderà gratuita. Stiamo parlando di un parcheggio a servizio di un luogo come l’ospedale, in cui si va per bisogno. Certamente non ci si reca al San Jacopo con il cuore leggero. Proprio per questo ci sembrava ancor più indispensabile pretendere e ottenere l’attuazione di quanto previsto dall’accordo».

I lavori sono iniziati il 26 ottobre scorso dopo una serie di inderogabili tappe burocratiche. Il progetto della Ausl, infatti, ha richiesto un passaggio in commissione urbanistica poiché l’area è sottoposta a vincolo paesaggistico. Oltre al nulla osta della Soprintendenza, è stata necessaria una deroga al diritto di servitù da parte di Snam perché parte dei lavori interessano anche una porzione di terreno che si trova sopra la rete del gas gestita, appunto, dalla società nazionale metanodotti.

Solo al termine di tutte queste procedure, è stato possibile iniziare gli interventi che, come detto, permetteranno di avere a disposizione 146 posti auto gratuiti, di cui 3 posti disabili.

Questa mattina gli ingegneri Ermes Tesi dell’Asl e Antonino Iorio di Gesat hanno illustrato lo stato dei lavori al sindaco Tomasi.

Gesat ha 60 giorni per completare l’intervento. Nel dettaglio, saranno realizzati gli accessi di entrata e di uscita dal parcheggio, un’apposita delimitazione tra l’area a pagamento e quella gratuita, l’accesso pedonale di collegamento con l’ingresso dell’ospedale ed una staccionata esterna tra la carreggiata e il perimetro del parcheggio per impedire la sosta dei mezzi su quella porzione di terreno sotto cui passano le tubature del gas. Sarà infine rifatta la segnaletica orizzontale e verticale.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità