Cronaca
BELLA NOTIZIA

Oltre 107.000 mascherine consegnate a domicilio dal Comune di Quarrata

Tra il 30 aprile ed i primi giorni di maggio Croce Rossa, Misericordia e Vab, coordinati dalla Protezione civile comunale, hanno effettuato il secondo giro di distribuzione.

Oltre 107.000 mascherine consegnate a domicilio dal Comune di Quarrata
Cronaca Piana, 06 Maggio 2020 ore 12:16

Sono 107.400 le mascherine distribuite casa per casa dal Comune di Quarrata fino a questo momento. Dopo la conclusione, nella giornata di lunedì, del secondo giro di consegna porta a porta delle mascherine chirurgiche organizzato dalla Protezione civile comunale di Quarrata, è tempo di fare un primo bilancio della distribuzione. Tra il 30 aprile ed i primi giorni di maggio Croce Rossa, Misericordia e Vab, coordinati dalla Protezione civile comunale, hanno effettuato il secondo giro di distribuzione: due mascherine per ciascun residente a Quarrata, consegnate direttamente a casa in una busta chiusa, per un totale di 26.852 buste e, quindi, 53.704 mascherine.

Concluso il secondo giro di consegna

A queste vanno sommate le altrettante mascherine consegnate nel corso del primo giro di distribuzione conclusosi il 14 aprile scorso, per un totale complessivo, dunque, di 107.408 mascherine consegnate casa per casa.

“Come Comune – afferma il Sindaco di Quarrata Marco Mazzanti – abbiamo ritenuto utile affiancare alla distribuzione delle mascherine tramite le farmacie effettuata dalla Regione Toscana anche un secondo giro di consegna casa per casa, specialmente per andare incontro alle esigenze delle persone più anziane e di quelle residenti nelle frazioni collinari, sprovviste di farmacie. Ringrazio di cuore tutti gli operatori di tutti i livelli della Protezione civile e i volontari di Croce Rossa, Misericordia e Vab per il prezioso lavoro svolto”.

A questo conteggio, inoltre, vanno aggiunte anche le mascherine (un centinaio circa) consegnate alle persone non residenti, ma domiciliate a Quarrata, che le hanno ritirate direttamente in Comune. Alcune centinaia inoltre sono state consegnate alla casa famiglia Oami di Quarrata e circa 1000 saranno messe a disposizione nei prossimi giorni presso l’emporio sociale per gli utenti del servizio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter