Nidil Cgil, maggiore impegno per i lavoratori atipici

Per informazioni e per fissare un appuntamento è possibile contattare il Segretario generale della categoria, Davide Chiappinelli 342/1602135 – nidil.pt@pistoia.tosc.cgil.it.

Nidil Cgil, maggiore impegno per i lavoratori atipici
Pistoia, 10 Dicembre 2019 ore 12:17

NidiL CGIL, la categoria che rappresenta e tutela i lavoratori atipici, rinnova il suo impegno per i lavoratori in somministrazione, una particolare tipologia di impiego introdotta per legge nel 2003, in virtù della quale il rapporto di lavoro si determina tra il lavoratore ed una Agenzia per il lavoro autorizzata che mette a disposizione il lavoratore per un’azienda terza.

Tutele individuali come sostegno al reddito e alla formazione

Oltre alla consueta attività di consulenza sindacale e legale, NidiL CGIL ha avviato una campagna informativa che si concentra sulle tutele individuali per questa tipologia di lavoratori che, attraverso gli enti bilaterali Ebitemp e Forma.Temp, possono usufruire di prestazioni di sostegno al reddito e alla formazione. Oltre alle tutele più classiche quali ad esempio un sostegno durante i periodi di disoccupazione o l’erogazione degli assegni familiari, i lavoratori in somministrazione possono avere diritto a rimborsi o indennizzi per spese mediche, maternità, infortuni sul lavoro, asilo nido o libri scolastici per i figli, spostamenti per viaggi di lavoro, formazione continua e aggiornamento professionale, familiari non autosufficienti.

NidiL CGIL è a disposizione, oltre che per qualsiasi informazione sul contratto di lavoro e sui propri diritti, anche per fornire supporto nell’elaborazione delle pratiche di sostegno al reddito ed alla formazione.
Per informazioni e per fissare un appuntamento è possibile contattare il Segretario generale della categoria, Davide Chiappinelli 342/1602135 – nidil.pt@pistoia.tosc.cgil.it.

Leggi anche: Una nuova panchina rossa alla Camera del Lavoro dai coordinamenti donna Cgil

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità