Cronaca
Cronaca

Minaccia la ex col coltello e scappa con il figlio: arrestato

L'uomo di 33 anni è accusato di sequestro di persona, violazione di domicilio e percosse

Minaccia la ex col coltello e scappa con il figlio: arrestato
Cronaca Valdinievole, 03 Ottobre 2022 ore 18:22

A cosa può portare la gelosia? Talvolta a numerosissime telefonate, infiniti messaggi o addirittura inquietanti appostamenti in macchina fuori dalla propria abitazione di uno dei due partner. In altri casi, invece, possono capitare cose ben peggiori.

La gelosia può anche spingere a introdursi furtivamente in casa della ex compagna, brandire un coltello, rapire dal letto il figlio che i due avevano avuto insieme un paio di anni prima e, infine, a scappare nel cuore della notte insieme al bambino terrorizzato.
Sono questi i fatti accaduti nella notte tra martedì 27 e mercoledì 28 settembre che non hanno fatto di certo passare una notte tranquilla al vicinato di quella casa, a Larciano.

La macabra azione è quella di un uomo di 33 anni, che non era mai riuscito ad andare oltre la rottura con la fidanzata, il quale ha deciso di irrompere attraverso una portafinestra posta al primo piano che dava sulla cucina e minacciare chiunque brandendo un coltello. Nonostante la ragazza e il suo nuovo compagno abbiano provato a difendersi dalle numerose percosse dell'uomo, questi è riuscito comunque ad acciuffare il figlio dal letto dove stava riposando e scappare con il bambino tra le braccia, nel caos generale del quartiere, ormai svegliato dalle urla della coppia.
Fortunatamente a questa notte da incubo vi è un lieto fine. Alcuni vicini, infatti, che avevano capito la situazione, hanno allertato le Forze dell'Ordine affinché intervenissero.

I Carabinieri della stazione di Larciano e del radiomobile della Compagnia di Montecatini Terme, sono quindi prontamente giunti sul posto e hanno acciuffato l'uomo a circa 50 metri dall'abitazione mentre stava cercando di scappare. Nel frattempo si era sbarazzato del coltello, ma con lui aveva ancora il bambino.

L'uomo è stato arrestato e il figlio restituito alla madre. E' accusato di sequestro di persona, violazione di domicilio aggravata, percosse e minaccia aggravata.

Seguici sui nostri canali