La polemica

Migranti a Lizzano Pistoiese, l’affondo di Fdi: “Per la Giunta bisogna seguire il finto buonismo”

Si alzano i toni dello scontro a Lizzano Pistoiese dopo le vicende degli ultimi giorni legate ai migranti ospitati nella ex scuola elementare: Fdi con Luca Davagni esprime tutto il proprio malcontento.

Migranti a Lizzano Pistoiese, l’affondo di Fdi: “Per la Giunta bisogna seguire il finto buonismo”
Montagna, 01 Agosto 2020 ore 11:08

Dopo quanto successo in consiglio comunale a San Marcello Piteglio, il portavoce di Fdi Luca Davagni dice la sua in merito alla bocciatura della mozione presentata dalle minoranze sul tema dell’accoglienza dei migranti a Lizzano Pistoiese.

Migranti a Lizzano Pistoiese, si fa avanti Fratelli d’Italia

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diffuso da Fratelli d’Italia di San Marcello Piteglio col suo portavoce Luca Davagni alla luce della discussione emersa nell’ultimo consiglio comunale sulla situazione dell’ospitalità dei migranti nell’ex scuola elementare di Lizzano Pistoiese. Argomento ampiamente approfondito anche sul numero del GIORNALE DI PISTOIA E DELLA VALDINIEVOLE in edicola questa settimana.

Dopo aver seguito il consiglio comunale di San Marcello-Piteglio è grande la delusione derivante dalla bocciatura della mozione relativa al centro di accoglienza di Lizzano, dove sostanzialmente veniva chiesto all’amministrazione comunale di ascoltare il disagio che perdura da anni tra gli abitanti del paese.
Evidentemente è più semplice seguire l’ideologia del finto buonismo e dell’accoglienza indiscriminata, anziché prendere le difese di chi contribuisce concretamente al mantenimento della comunità, pagando le tasse ed avendo in cambio solo vane promesse. Viene specificato che da 30 migranti il numero è sceso a 14 ma ci ricordiamo bene che anche lo scorso anno il numero dei richiedenti asilo era sceso a 7 per poi risalire drammaticamente ad oltre 30 persone, con rinnovo della gestione del centro ogni 6 mesi. Era stato legittimamente chiesto nella mozione di verificare se la struttura ricettiva fosse in regola con i requisiti di Asl e Vigili del fuoco ed anche su questo punto nessun commento da parte dell’amministrazione. Saremo sempre dalla parte degli abitanti, che sono le vittime di questa situazione grottesca ma che non verranno abbandonati a loro stessi perché continueremo a lottare al loro fianco.

LEGGI ANCHE: Agosto ricco di appuntamenti a San Marcello Piteglio

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità