Al fianco dei medici

Il mercato dei fiori di Pescia dona un mazzo di fiori a tutti gli operatori sanitari dell’ospedale

Importante iniziativa del Mercato dei Fiori di Pescia che dona un mazzo di fiori per tutti gli operatori sanitari dell'ospedale "Cosma e Damiano": la consegna nella tenda della Protezione Civile.

Il mercato dei fiori di Pescia dona un mazzo di fiori a tutti gli operatori sanitari dell’ospedale
Valdinievole, 19 Marzo 2020 ore 11:25

Nuova iniziativa coi fiori a Pescia: dopo le mimose donate alle donne di Codogno, adesso il mercato pesciatino dona un mazzo di fiori per ogni operatore sanitario che opera all’ospedale di Pescia.

Ospedale di Pescia, donato un mazzo di fiori a tutti gli operatori

Qualche anno fa c’era una pubblicità che diceva “ditelo con i fiori”. A Pescia questo principio lo conoscono bene e dopo i mazzi di mimose alle donne di Codogno, che sono stati graditissimi, arriva un nuovo, importante gesto simbolico ricco di significati e di riconoscenza verso le persone alle quali è indirizzato.

Gli operatori del mercato dei fiori di Pescia, struttura comunale che coinvolge oltre 500 operatori per la piazza coperta e il mercato annesso più grande d’Europa, hanno deciso di donare un mazzo di fiori per ogni operatore sanitario di qualunque livello che operi all’ospedale di Pescia.

LEGGI ANCHE: 1500 mazzi di mimosa per le donne di Codogno da Pescia

Un gesto che è stato molto apprezzato da tutti i dipendenti, che attraverso il direttore del SS Cosma e Damiano Sara Melani hanno sentitamente ringraziato questo inaspettato gesto di attenzione nei loro confronti.

I mazzi di fiori dal Mefit verranno portati all’Info Point della Protezione Civile di piazza Mazzini a Pescia, dove gli operatori sanitari potranno ritirarlo dalle 9,30 alle 19 di ogni giorno.

“Si tratta di un bellissimo pensiero nei confronti di persone che anche con uno striscione abbiamo definito nei giorni scorsi gli angeli del coronavirus, ovvero tutte quelle persone come medici, infermieri, tecnici e chiunque stia dando il massimo per fronteggiare questa emergenza sanitaria – dice il sindaco di Pescia Oreste Giurlani– Ringrazio Antonio Grassotti, amministratore unico del Mefit, e tutti gli operatori del mercato per questa ennesima riprova di grande solidarietà e sensibilità, che si aggiunge alle tante altre espresse a vari livelli in questi giorni nel territorio comunale di Pescia e dai suoi cittadini”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità