Cronaca
attacco ai sindacati

Lettera con minacce e proiettile recapitata al segretario della Fim Cisl Toscana

Lettera con minacce e proiettile recapitata al segretario della Fim Cisl Toscana
Cronaca 12 Ottobre 2021 ore 16:47

Lettera con minacce e proiettile recapitata al segretario della Fim Cisl Toscana. Piena solidarietà dagli altri Sindacati.

Lettera con minacce e proiettile recapitata al segretario della Fim Cisl Toscana

L'attacco al mondo sindacale non si ferma. Dopo quello che è successo alla sede Cgil a Roma, oggi anche una lettera minatoria con proiettili al segretario Fim Cisl Toscana.

La solidarietà subito espressa dagli altri Sindacati.

L’attacco al sindacato non si ferma. Ieri pomeriggio una lettera con minacce ed un proiettile è stata recapitata al segretario della Fim Cisl Toscana Alessandro Beccastrini.
Ad Alessandro e alla Cisl va la totale, partecipe solidarietà mia personale e di tutta la Cgil Toscana.
Sabato 16 ottobre saremo a Roma per una grande manifestazione unitaria e per una forte risposta democratica alle minacce e agli assalti degli squadristi fascisti". Lo dichiara Dalida Angelini segretaria generale Cgil Toscana.

“Solidarietà totale al Segretario della Fim-Cisl Toscana, Alessandro Beccastrini. Dopo quanto accaduto sabato scorso a Roma, un altro episodio che dà la dimensione del clima di tensione che si sta vivendo nel Paese. Il sindacato era, è, resterà un presidio di democrazia e libertà su cui le lavoratrici e i lavoratori potranno sempre contare come luogo di confronto e dialogo. Saremo a Roma anche per ribadire che il sindacato non si lascia intimidire da chi non si riconosce nei valori fondanti della Costituzione”. Annalisa Nocentini, Segretario Generale UIL Toscana.