Cronaca
La vicinanza

Le Forze dell'Ordine rendono omaggio al personale ospedaliero a Pistoia e Pescia - TUTTE LE FOTO

Toccante cerimonia di ringraziamento nel giorno della vigilia di Pasqua da parte delle Forze dell'Ordine della provincia di fronte agli ospedali di Pistoia e Pescia: gli scatti significativi concessi dai Vigili del Fuoco.

Le Forze dell'Ordine rendono omaggio al personale ospedaliero a Pistoia e Pescia - TUTTE LE FOTO
Cronaca Pistoia, 11 Aprile 2020 ore 18:33

Significativa cerimonia, nel giorno della vigilia di Pasqua, da parte di tutte le forze dell'ordine di tutta la provincia di Pistoia di fronte ai due ospedali San Jacopo di Pistoia e Cosma e Damiano di Pescia.

L'omaggio delle Forze dell'Ordine agli ospedali

I Vigili del Fuoco con Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, stamani mattina, sabato 11 aprile nonché vigilia di Pasqua, alle ore 10 circa hanno voluto esprimere un attestato di stima per il personale sanitario tutto degli Ospedali di Pistoia e Pescia.

Le manifestazioni di vicinanza nei confronti di medici, infermieri, volontari per l’impegno e il sacrificio con cui stanno affrontando questa battaglia, mettendo quotidianamente a repentaglio la salute pur di garantire ogni giorno cure e assistenza a tutti coloro che ne hanno bisogno.

Un presidio importante, ovviamente, anche quello delle Forze dell'Ordine che stanno garantendo l'incolumità pubblica in questo momento delicatissimo con i controlli sulle strade e le operazioni di sostegno agli stessi soccorritori.

LEGGI ANCHE: Dal 14 aprile riaprono 16 uffici postali in provincia di Pistoia, ecco dove sono

IMG-20200411-WA0019
Foto 1 di 6

Vigili del Fuoco a Pescia

IMG-20200411-WA0022
Foto 2 di 6

L'esterno del San Jacopo

IMG-20200411-WA0024
Foto 3 di 6

Guardia di Finanza al San Jacopo

IMG-20200411-WA0026
Foto 4 di 6

Vigili del Fuoco e altri corpi al San Jacopo

IMG-20200411-WA0016
Foto 5 di 6

L'ingresso del Cosma e Damiano di Pescia

IMG-20200411-WA0018
Foto 6 di 6

Cerimonia a Pescia col sindaco Giurlani

Seguici sui nostri canali