Arriva lo stop

Lavoratori in "nero" in un autolavaggio: attività sospesa e 9.200 euro di sanzione

L'attività di Carabinieri e Nucleo Carabinieri Ispettorato del lavoro ha svelato due lavoratori a "nero" su tre fra coloro che erano occupati in un autolavaggio: immediata la sospensione e la pesante sanzione.

Lavoratori in "nero" in un autolavaggio: attività sospesa e 9.200 euro di sanzione
Cronaca Pistoia, 04 Febbraio 2021 ore 12:07

Continua l’attività di vigilanza e controllo svolta dai Carabinieri di Pistoia unitamente ai colleghi del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro.

Carabinieri ed Ispettorato del Lavoro in un autolavaggio pistoiese

Questa volta nell’attività a tutela dei lavoratori, per garantirne la sicurezza e la corretta retribuzione, è stato sottoposto a controllo un autolavaggio pistoiese, di cui è titolare un giovane nato in Egitto 29 anni fa e residente anagraficamente nel viterbese ma di fatto domiciliato presso l’autolavaggio.

Allo stesso è stato contestato l’impiego di due lavoratori in “nero” su tre presenti (67% forza lavoro quindi) applicando di conseguenza il provvedimento di sospensione dell’attività e 9.200 euro di sanzioni amministrative. L’impegno dell’Arma nel settore è fondamentale per cercare di evitare, tra l’altro, situazioni di rischio per i lavoratori ed il loro sfruttamento