CRONACA

Latitante rumeno colpito da mandato di cattura europeo: arrestato dalla Polstrada al casello di Montecatini

L’uomo è risultato colpito da un mandato di arresto europeo per reati contro la persona commessi in Romania nel 2020, con un provvedimento dell’Autorità Giudiziaria Rumena inserito in banca dati solo poche ore prima del controllo.

Latitante rumeno colpito da mandato di cattura europeo: arrestato dalla Polstrada al casello di Montecatini
Cronaca 01 Luglio 2021 ore 11:30

La Polizia Stradale di Pistoia ha rintracciato e arrestato, durante un posto di controllo al casello autostradale di Montecatini Terme, un cittadino rumeno ricercato in tutta Europa. Il fermo dell’uomo è avvenuto nel pomeriggio di ieri, quando il 34enne, domiciliato da alcuni mesi in lucchesia, guidava la sua BMW X3 facendo uso del telefonino e catturando, così, l’attenzione della pattuglia.

Fermato dai poliziotti

Una volta fermato, poi, gli esperti poliziotti notavano in lui un atteggiamento sospetto tanto che decidevano di approfondire il suo controllo, allargando la ricerca delle informazioni nelle banche dati europee.

L’uomo è risultato colpito da un mandato di arresto europeo per reati contro la persona commessi in Romania nel 2020, con un provvedimento dell’Autorità Giudiziaria Rumena inserito in banca dati solo poche ore prima del controllo.

Per l’uomo sono quindi scattate le manette ed è stato accompagnato al carcere di Prato a disposizione della Corte d’Appello di Firenze per l’eventuale estradizione in Romania.