L’appello di Fratelli d’Italia di Agliana, Montale e Quarrata: “A Capodanno più biscotti e meno botti”

E’ questa la campagna di sensibilizzazione lanciata dai tre coordinamenti di Fratelli D’Italia di Agliana, Montale e Quarrata che da sempre sono a fianco del mondo animale.

L’appello di Fratelli d’Italia di Agliana, Montale e Quarrata: “A Capodanno più biscotti e meno botti”
Piana, 29 Dicembre 2019 ore 16:29

I tre coordinamenti di Agliana, Montale e Quarrata di Fratelli d’Italia lanciano la campagna “PIU’ BISCOTTI, MENO BOTTI” per difendere i
nostri amici a 4 zampe. E’ questa la campagna di sensibilizzazione lanciata dai tre coordinamenti di Fratelli D’Italia di Agliana, Montale e Quarrata che da sempre sono a fianco del mondo animale.

La difesa degli amici a quattro zampe

“Vogliamo che sia una serata di festa per tutti: bambini, adulti ed amici animali. Per i nostri animali domestici, i botti del 31 sono da sempre un nemico: Cani e Gatti per via della loro soglia uditiva infinitamente più sviluppata e sensibile di quella umana vivono un incubo, i rumori e i lampi provocano, ai nostri amici a 4 zampe, una condizione di panico che li porta a perdere il senso del luogo, facendoli fuggire di casa con il rischio di essere investiti. Per questo vogliamo invitare tutta la cittadinanza a non lanciare petardi, e per i proprietari di animali a utilizzare le massime cautele affinché la notte di San Silvestro non diventi un evento angosciante. Tenete gli animali lontano dai festeggiamenti, non lasciateli soli, state loro vicino e mostrategli tranquillità.
Botti e petardi sono anche un rischio per le persone, per questo vogliamo sensibilizzare, soprattutto i più giovani ha un utilizzo di giochi pirotecnici legali e a prestare la massima attenzione, prudenza e responsabilità osservando tutte le istruzioni allegate.
È bene ricordare che i giochi pirotecnici autorizzati ed in libera vendita, devono riportare sulla confezione l’etichetta con il numero del decreto ministeriale che ne autorizza il commercio, il nome del prodotto, la ditta produttrice, la categoria di
appartenenza e le modalità d’uso. In ogni caso è vietata la vendita ai minori di anni 14 e comunque mai permettere ai bambini di farne uso in assenza di un adulto”.

Leggi anche: I 130 anni di vita di “Fratelli Morandi”, la storia a Pistoia

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità