Menu
Cerca

Kebab di Montecatini vendeva al dettaglio: resterà chiuso 5 giorni al momento della riapertura dei negozi

Intervento della Guardia di Finanza.

Kebab di Montecatini vendeva al dettaglio: resterà chiuso 5 giorni al momento della riapertura dei negozi
Cronaca Valdinievole, 10 Aprile 2020 ore 17:30

Dall’inizio dell’emergenza epidemiologica i finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza sono impegnati nei servizi di controllo economico del territorio, al fine di far rispettare in concorso con le altre forze dell’ordine, su disposizione della locale prefettura, le prescrizioni emanate dall’autorità di governo atte a contenere la diffusione della pandemia. I militari sono quotidianamente impegnati nel monitorare la vendita dei dispositivi di protezione individuale, al fine di evitare distorsioni del mercato a causa dell’aumento indiscriminato dei prezzi, e il rispetto delle misure di prevenzione emanate nei confronti delle attività’ commerciali.

Vendeva addirittura a un cliente proveniente da un altro Comune

Proprio nell’ambito di tali controlli, la compagnia di Montecatini Terme ha riscontrato nei giorni scorsi un venditore di “kebab” che, in spregio alle vigenti disposizioni che prevedono per tali tipi di esercizi commerciali la sola possibilità di effettuare vendita con consegne a domicilio, cedeva i propri prodotti a un cliente proveniente addirittura da altro comune. I trasgressori sono stati segnalati alla prefettura di Pistoia per violazione del Dpcm 11.3.2020.

L’autorità prefettizia in esito agli accertamenti svolti, ha disposto la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio per giorni 5, oggi notificata al trasgressore, che decorreranno dal primo giorno successivo alla cessazione dell’emergenza in vigore. I controlli svolti dalla Guardia di Finanza si incardinano nella mission istituzionale di polizia economico finanziaria che evidenzia, ancora più in questo momento di emergenza, la necessità di vigilare sul rispetto delle prescrizioni attualmente in vigore, anche a contrasto di pratiche commerciali scorrette che potrebbero danneggiare gli onesti imprenditori oggi in difficoltà a causa della chiusura delle proprie aziende.