Menu
Cerca
CRONACA

Inaugurata la nuova sede della Polizia Municipale a Quarrata

Il comando non ha cambiato sede, ma si è notevolmente ampliato andando ad occupare i locali limitrofi lasciati liberi dal Servizio Urbanistica ed Edilizia trasferitosi nelle scorse settimane al Polo Tecnologico.

Inaugurata la nuova sede della Polizia Municipale a Quarrata
Cronaca Piana, 30 Marzo 2021 ore 18:09

Inaugurata stamattina, martedì 30 marzo, la nuova sede della Polizia Municipale di Quarrata, in via Trieste 12. Per ovvi motivi legati alla pandemia, la cerimonia si è svolta in forma privata. Erano presenti il Sindaco Marco Mazzanti, il Comandante Marco Bai, la Vice Comandante Pamela Michelozzi e gli agenti in turno. Il comando non ha cambiato sede, ma si è notevolmente ampliato andando ad occupare i locali limitrofi lasciati liberi dal Servizio Urbanistica ed Edilizia trasferitosi nelle scorse settimane al Polo Tecnologico. È stata dunque radicalmente modificata la dislocazione interna dei locali ed in particolare quelli al pubblico: adesso vi è un nuovo ingresso per la cittadinanza, un nuovo front-office per gli uffici di sportello e per il piantone, una stanza completamente riservata alla videosorveglianza, una sala riunioni, nuovi spazi per gli uffici.

I cambiamenti

In particolare si è spostato l’ingresso riservato agli utenti: adesso, infatti, per accedere al comando i cittadini dovranno entrare dall’accesso precedentemente destinato al Servizio Urbanistica ed Edilizia, posto a fianco della vecchia entrata del comando, la quale è ora riservata al solo personale della Polizia Municipale. All’interno, il cittadino è accolto da un’ampia sala di attesa sulla quale si affacciano tutti i servizi di sportello, compreso l’ufficio residenze ed il piantone. Qui è possibile ad esempio chiedere informazioni, pagare le sanzioni, chiedere e ritirare permessi di vario genere.

Proseguendo, vi sono altri uffici che svolgono prevalentemente attività di back office, ma che in alcuni casi possono ricevere i cittadini per questioni particolari, su appuntamento: è il caso, ad esempio, dell’ufficio che si occupa della gestione delle sanzioni e di quello che si occupa dei controlli dei settori dell’edilizia e del commercio. Anche in questi casi la nuova dislocazione permette, all’occorrenza, un’adeguata accoglienza dei cittadini in spazi più ampi ed adeguatamente riservati.

Sempre al piano terra, proseguendo all’interno del comando, si trovano altri uffici destinati all’attività degli agenti e degli ispettori del comando, una stanza riservata alla videosorveglianza (prima gli schermi non avevano una stanza dedicata), l’ufficio del vicecomandante, i bagni e gli spogliatoi per gli uomini.

Con la nuova dislocazione il comando occupa anche una parte del piano superiore, dell’edificio con la stanza destinata al comandante, una sala per le riunioni e i bagni e gli spogliatoi per le donne.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli