CRONACA

Punta da insetti e in shock anafilattico alla Macchia Antonini: soccorsa nei boschi cinquantenne di Pistoia

Carabinieri e vigili del fuoco sono riusciti con grande difficoltà a contattare le due persone: la donna si trovava in shock anafilattico in seguito alla puntura di vespe, mentre l’uomo era audiolettico e quindi poteva comunicare solo tramite un dispositivo elettronico.

Punta da insetti e in shock anafilattico alla Macchia Antonini: soccorsa nei boschi cinquantenne di Pistoia
Pistoia, 26 Agosto 2020 ore 10:58

I carabinieri della stazione di Marliana  e i vigli del fuoco di Pistoia hanno ricevuto questa mattina alle 7,30 una richiesta d’aiuto per una persona in shock anafilattico, una donna del 1969 di Pistoia. Con un’altra persona si era persa nei boschi tra Margine di Momigno e Macchia Antonini nella zona del parco avventura. Sul posto anche l’elisoccorso Pegaso.

Il difficile intervento

Forze dell’ordine e mezzi di soccorso sono riusciti con grande difficoltà a contattare le due persone: la donna si trovava in shock anafilattico in seguito alla puntura di vespe, mentre l’uomo era audiolettico e quindi poteva comunicare solo tramite un dispositivo elettronico. Tutto ciò ha comportato grosse problematiche di comunicazione.
Solo verso le 10 si è riusciti con Pegaso a recuperare le due persone che avevano nel frattempo inviato tramite WhatsApp la loro posizione al comandante della stazione di Marliana.
La donna è stata trasportata in urgenza per le cure del caso anche grazie al soccorso alpino della Guardia di Finanza e consegnata al medico del 118.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità