CRONACA

Il vescovo di Pescia Filippini: “Sono positivo al covid”

"Ho deciso immediatamente di sottopormi al test del tampone con risposta rapida e sono risultato positivo anch'io. Mi sono messo in quarantena, in Vescovato, nella mia camera, in attesa del tampone di conferma dell'ASL. Sono praticamente asintomatico, un po' raffreddato ma senza febbre".

Il vescovo di Pescia Filippini: “Sono positivo al covid”
Valdinievole, 26 Settembre 2020 ore 15:58

Con una lunga lettera il vescovo di Pescia Filippini ha comunicato di essere risultato positivo al Covid.

“Nei miei impegni pastorali ho incontrato alcune persone che sono risultate positive al Covid 19. Quando mi è stato comunicato, ho deciso immediatamente di sottopormi al test del tampone con risposta rapida e sono risultato positivo anch’io. Mi sono messo in quarantena, in Vescovato, nella mia camera, in attesa del tampone di conferma dell’ASL. Sono praticamente asintomatico, un po’ raffreddato ma senza febbre.

Sono praticamente asintomatico

Sono preoccupato per le persone che vivono a stretto contatto con me che grazie al cielo però stanno bene.  Sono infinitamente dispiaciuto per i disagi che subirà la diocesi, dovendo annullare molti programmi (incontri e riunioni) che avevamo messo in cantiere, almeno per quindici giorni. Per le S.Cresime che sono in calendario nelle prossime settimane, sicuramente fino all’11 Ottobre, delego gli stessi Parroci a celebrarle. Spero che il decorso del contagio non mi riservi altre sorprese e colgo l’occasione per chiedere a tutti l’aiuto della preghiera: il Signore che ci è sempre accanto, mi aiuti a superare questa prova, facendomi crescere nella fede e nell’abbandono umile alla Sua guida amorosa. Vi benedico e prometto di dedicare più tempo, in questi giorni, all’intercessione per la comunità Diocesana”, ha scritto il vescovo Roberto Filippini.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità