Il sito di #Pistoia17 con link hard, Tripi (PD): “Superficialità enorme del Comune”

Dopo le accuse di Manuel Vescovi, anche il capogruppo del Pd in Consiglio Comunale dice la sua e lancia l'offensiva contro il Comune che non avrebbe vigilato e aggiornato il sito prima che scadesse il dominio che era di proprietà della Fondazione Caript.

Il sito di #Pistoia17 con link hard, Tripi (PD): “Superficialità enorme del Comune”
Pistoia, 30 Agosto 2019 ore 17:26

Proseguono le prese di posizione da parte del mondo della politica dopo la notizia diffusa, da oggi venerdì 30 agosto, dal “Giornale di Pistoia e della Valdinievole” in merito alla presenza di link a siti pornografici all’interno del sito ufficiale di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017: dice la sua anche il capogruppo in consiglio comunale del Pd, Walter Tripi.

Pistoia Capitale a luci rosse, Tripi: “Chiederemo conto di questa assurdità”

Di seguito il comunicato stampa diffuso da Walter Tripi, capogruppo del Pd in consiglio comunale a Pistoia, dopo la notizia pubblicata dal “Giornale di Pistoia e della Valdinievole”, che trovate in tutte le edicole della nostra provincia, sulla presenza di rimandi a contenuti pornografici all’interno del sito di #Pistoia17.

LEGGI ANCHE: Il senatore Manuel Vescovi (Lega): “Un danno d’immagine”

LEGGI ANCHE: Link a siti porno su #Pistoia17: la notizia in edicola col “Giornale”

“Incredibile quanto emerso in questi giorni relativamente al sito di Pistoia Capitale della Cultura 2017. Il sito web, di cui si è perso il dominio, contiene infatti link a siti a luci rosse. È un vero e proprio smacco alla città, alle sue bellezze, ai pistoiesi e a tutte le realtà che si impegnano ogni giorno per dare impulso al turismo. Una superficialità enorme del Comune di Pistoia, che avrebbe dovuto preoccuparsi dei contenuti del sito web, non proseguire quell’attività neanche il minimo che sarebbe bastato per accorgersi di un uso improprio. In tutte le ex Capitali della Cultura, i siti web sono ancora attivi e continuano a promuoverle. In un mondo che si muove su internet, tra uno slogan e l’altro l’amministrazione comunale non è neanche capace di accorgersi che chi cerca ‘Pistoia’ sul web finisce su siti pornografici. Chiederemo conto di questa dannosa assurdità.”

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei