Cronaca
CRONACA

Il prefetto Messina visita il comune di Abetone cutigliano e riunisce a San Marcello Piteglio il comitato provinciale per l’ordine e sicurezza pubblica

Sono stati rimodulati e potenziati i servizi di vigilanza nei luoghi di prevedibile maggiore concentrazione turistica

Il prefetto Messina visita il comune di Abetone cutigliano e riunisce a San Marcello Piteglio il comitato provinciale per l’ordine e sicurezza pubblica
Cronaca Montagna, 15 Luglio 2022 ore 12:14

Nella prospettiva di dedicare la massima attenzione alla predisposizione di adeguate misure di controllo del territorio della Montagna Pistoiese, anche in considerazione della stagione estiva, il Prefetto Messina ha riunito, presso l’Aula consiliare del Comune di San Marcello Piteglio in segno di vicinanza al territorio, il Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, nel corso del quale, alla presenza dei vertici delle Forze dell’Ordine e dei Sindaci dei Comuni di Marliana, Pistoia, Sambuca Pistoiese e San Marcello Piteglio, sono state esaminate le modalità di attuazione della pianificazione dei servizi di vigilanza e di controllo del territorio, secondo le direttive impartite dal Ministero dell’Interno.

La riunione

In particolare, nel corso della riunione, sono stati rimodulati e potenziati i servizi di vigilanza nei luoghi di prevedibile maggiore concentrazione turistica, così permettendo di garantire una presenza interforze flessibile e dinamica con l’obiettivo di concentrare le forze nelle località che risulteranno, di volta in volta, più bisognevoli, attenzionando altresì i luoghi che possono presentare maggiori criticità in termini di incendi di “interfaccia” tra zone boschive e antropizzate.
Il Prefetto di Pistoia, Licia Donatella Messina, si è recata, successivamente, in visita istituzionale presso il Comune di Abetone Cutigliano, dove è stata accolta dal Sindaco, Marcello Danti, dai componenti della Giunta e delle minoranze, nonché da una rappresentanza del personale dell’Ente con i quali ha intrattenuto dei colloqui conoscitivi e ha discusso delle questioni più rilevanti del territorio comunale.

Seguici sui nostri canali