CRONACA

Il dono per i bisognosi dell’amministrazione comunale di Ponte Buggianese

Come annunciato da tempo dal Sindaco, il pacco di Natale rappresenta, anche per chi ha meno possibilità economiche, un momento di positività e speranza.

Il dono per i bisognosi dell’amministrazione comunale di Ponte Buggianese
Cronaca Valdinievole, 23 Dicembre 2020 ore 11:30

Da ieri, l’amministrazione comunale di Ponte Buggianese, insieme ai volontari del Comune di Ponte Buggianese, sta consegnando i cesti natalizi ai concittadini che sono in maggiore difficoltà a causa della pandemia.

Il pacco di Natale come momento di speranza

Come annunciato da tempo dal Sindaco, il pacco di Natale rappresenta, anche per chi ha meno possibilità economiche, un momento di positività e speranza.

“L’amministrazione ha voluto lanciare un segnale molto chiaro, realizzando un super cesto natalizio che contiene ben 16 referenze alimentari e sfiora i 20 Kg. di peso. Il pacco contiene tutti i prodotti e gli ingredienti della tradizione natalizia come l’ananas, la sfoglia per le lasagne, le lenticchie, il cappone, l’arista di maiale, il cotechino, il formaggio grana, oltre ai dolci come torroncini e torrone ed infine i panettoni delle pasticcerie del territorio od i cantucci dei nostri forni. Inoltre nel pomeriggio della Vigilia di Natale alcuni volontari accompagnati da Babbo Natale porteranno un piccolo dono ai bambini delle famiglie più svantaggiate, cercando di regalargli qualche attimo di normalità e gioia.

“Speriamo – conclude il Sindaco – di poter dare, anche con il nostro contributo, un Natale di speranza e tranquillità per le famiglie più in difficoltà del nostro territorio. Ringrazio nuovamente tutti coloro che si sono adoperati in questi momenti di difficoltà a partire dai volontari, alle Parrocchie del Buon Consiglio, di Albinatico e di Anchione, all’Associazione Anziani Pace e Solidarietà ed alla Pubblica Assistenza Croce Oro ed a tutti coloro che stanno collaborando nell’iniziativa “Mi prendo cura … donando”. Perché a Ponte Buggianese nessuno deve rimanere indietro! Buon Natale!”, ha concluso il sindaco Nicola Tesi.

La composizione del pacco

Ananas fresco

Lasagne gr. 500 (1cf)

Tagliatelle Emiliane gr. 250 (1cf)

Torrone Tartufone Motta

Torroncini Zanzibar Sperlari

Lenticchie Sapori e Dintorni gr. 300

Clementine Kg. 1

Cappone Fresco Kg. 2,5 (Avicola Fabbri)

Arista Suino Tranci Kg. 1 (Italpork)

Pancetta Stesa gr. 500 (Salumificio Lenzi)

Salame Toscano gr. 500 (Salumificio Moschini)

Cantucci Mandorla gr. 500 (Panificio Parrella)

Formaggio Grana Kg. 1 (Duepiù)

Cotechino gr. 500 (L’angolo dei sapori e Macelleria Bonciolini)

Prosciutto Crudo Intero Sgambato Kg. 6 (Duepiù)

Panettone Tradizionale Pasticceria gr. 750/1000 (Pasticceria Le Chicche e Pasticceria Matteoni)

I prodotti sottolineati provengono da aziende del nostro territorio, in coerenza con le linee guida ANCI e per scelta dell’Amministrazione per il sostegno dell’economia locale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità