CRONACA

I Carabinieri di Pescia sequestrano l'intera area dell'ex cartiera Magnani a Calamari

L‘intera area, paragonabile ad una vera e propria discarica abusiva, ospitava rifiuti stoccati senza le previste cautele, esposti alle intemperie e gestiti dunque in maniera del tutto illecita.

I Carabinieri di Pescia sequestrano l'intera area dell'ex cartiera Magnani a Calamari
Cronaca Valdinievole, 07 Dicembre 2020 ore 13:19

Nella mattinata odierna i Carabinieri delle Stazioni Carabinieri e Carabinieri Forestali di Pescia hanno effettuato un sopralluogo nell’area ove hanno sede i capannoni della storica “Cartiera Magnani” nella località Calamari del Comune pesciatino, ormai dismessa da anni.
Il controllo è scattato a seguito alcune segnalazioni da parte dei cittadini del luogo, preoccupati per il potenziale inquinamento dell’ intera area.

Le segnalazioni

All’interno dei capannoni i Carabinieri hanno rinvenuto varie tipologie di rifiuti, tra cui decine di contenitori con capacità di circa un metro cubo contenenti liquidi presumibilmente acidi, sacchi in pessimo stato di conservazione contenenti sostanze polverose ancora da qualificare, ammassi di calcinacci, eternit, rottami di auto e bidoni di olio sintetico privi dei relativi coperchi.

L‘intera area, paragonabile ad una vera e propria discarica abusiva, ospitava rifiuti stoccati senza le previste cautele, esposti alle intemperie e gestiti dunque in maniera del tutto illecita.
Dato l’effettivo pericolo che l’intera area rappresentava per il potenziale inquinamento sia dei terreni circostanti che delle falde acquifere del vicino fiume Pescia, l’intera zona veniva posta sotto sequestro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per le successive valutazioni del caso.

LEGGI ANCHE: Arrestato dai Carabinieri di Sambuca 50enne che aveva il foglio di via da Alto Reno Terme