CRONACA

Guardia di Finanza denuncia 76enne di Montecatini: percepiva la pensione sociale ma risiedeva in Spagna

Indebite percezioni di emolumenti per oltre 60.000 euro. La donna incassava illecitamente gli assegni sociali dell’INPS.

Guardia di Finanza denuncia 76enne di Montecatini: percepiva la pensione sociale ma risiedeva in Spagna
Cronaca Valdinievole, 22 Gennaio 2021 ore 12:24

Indebite percezioni di emolumenti per oltre 60.000 euro. La Guardia di Finanza ha denunciato una donna di Montecatini Terme che incassava illecitamente gli assegni sociali dell’INPS. L’attività della Guardia di Finanza di Montecatini Terme si inquadra nel monitoraggio e controllo volto al contrasto degli indebiti accessi a prestazioni assistenziali, con il duplice obiettivo di tutelare, da una parte gli interessi dello Stato salvaguardando lo spreco pubblico e, dall’altro, coloro che hanno concretamente bisogno delle misure di assistenza sociale.

Si era trasfertita dopo l'ottenimento dell'assegno

La donna – di anni 76 – dopo l’ottenimento dell’assegno sociale si era trasferita in Spagna non rispettando, pertanto, il requisito essenziale della stabile ed effettiva residenza nel territorio nazionale.

La donna è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria di Pistoia per il reato di truffa ai danni dello Stato, nonché, segnalata all’INPS competente per l’immediata sospensione del contributo.

Avviata la procedura – disposta dal Tribunale di Pistoia, su richiesta della locale Procura della Repubblica – del sequestro per equivalente nei confronti della Montecatinese di beni mobili e immobili per l’importo di euro 60.00, frutto dell’illecita percezione.