AUGURI

Gli auguri di Natale del Vescovo Tardelli

«Oggi possiamo gioire nonostante tutto. La libertà non conta niente se non è accompagnata dalla responsabilità verso l'altro»

Gli auguri di Natale del Vescovo Tardelli
Cronaca Pistoia, 23 Dicembre 2020 ore 10:04

«Si avvicina il giorno Natale. Un giorno solitamente lieto, che invece capita in un momento particolarmente difficile. Forse il più difficile. Giorni amari, che parlano di un futuro incerto. L’epidemia, il dolore, le morti, ma soprattutto la solitudine dovuta all’isolamento, sia nel quotidiano che nei momenti più tragici, è la realtà che purtroppo molti stanno sperimentando”. Sono le parole del vescovo Fausto Tardelli.

Il messaggio di speranza

“Il Natale invece è messaggio di speranza e di pace, perché ci dice proprio che non siamo soli: Gesù è il “Dio con noi” e noi siamo figli di un Padre pieno di amore per tutti. Per questo siamo anche fratelli veri gli uni degli altri. Questa esperienza ci fa capire quanto sia importante che ognuno si prenda cura degli altri. Che la libertà non conta niente se non è accompagnata dalla responsabilità verso l’altro. Che già da ora dobbiamo impegnarci, tutti, affinché tutto rinasca, perché non ci si abbatta, perché non ci si lasci confondere dalle avversità della vita.

Ricordiamoci che anche ai tempi della nascita di Gesù le cose non andavano molto bene. Eppure, nella grotta di Betlemme, fu annunciata una grande gioia, perché nacque il Salvatore del mondo. Ed è per questo che oggi possiamo gioire, nonostante tutto. È per questo che possiamo alimentare ancora, nel nostro cuore, la speranza.

Vorrei poter essere accanto a chi oggi si trova in difficoltà e soprattutto nella solitudine, con tutto l’affetto possibile, vorrei stringergli le mani e dirgli di non disperare mai; augurandogli di trovare sulla strada qualche persona che con un gesto di amicizia, di vicinanza, di attenzione, dia sostegno e conforto».

Giunga a tutti la mia più paterna benedizione. Buon Natale!».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità