Giornata nazionale contro il bullismo e cyberbullismo: Ats in campo

Venerdì 7 febbraio è la “Giornata nazionale contro il bullismo e cyberbullismo”, un fenomeno che l’Agenzia di Tutela della Salute della Brianza prova a contrastare attraverso azioni mirate.

Giornata nazionale contro il bullismo e cyberbullismo: Ats in campo
07 Febbraio 2020 ore 09:49

Oggi, venerdì 7 febbraio è la “Giornata nazionale contro il bullismo e cyberbullismo”.

Giornata nazionale contro il bullismo

Il team di Promozione della Salute di ATS Brianza è infatti da anni impegnato nella lotta al bullismo e al cyberbullismo, in rete con i diversi stakeholder del territorio.

QUI IL CASO CHE A GIUGNO SCOPPIO’ A PISTOIA

Tra gli strumenti più innovativi ed efficaci utilizzati:  Life Skill Training, Unplugged, Family Skill e Follow me.

Specifici  programmi educativi, validati scientificamente, destinati a insegnanti,  studenti e genitori.e che , lavorando sulla collaborazione e sull’empatia, sono fortemente protettivi verso i comportamenti violenti e di prevaricazione tipici del bullismo e del cyber bullismo.

Selezionati sulla base di studi, che ne hanno dimostrato l’efficacia nel prevenire comportamenti a rischio, come la violenza ( in tutte le sue forme), l’abuso di sostanze, le dipendenze da web e affettive, il gioco d’azzardo compulsivo, la sessualità non protetta.

La loro somministrazione  ha lo scopo di allenare  e rinforzare, non solo nei bambini e ragazzi, ma anche negli adulti, fondamentali abilità di vita, quali: l’empatia, la comunicazione efficace, la gestione dell’ansia e della rabbia, il pensiero consapevole.

Come funziona

Le lezioni, che prevedono l’utilizzo di una metodologia attiva, si svolgono  in un clima divertente e coinvolgente, che favorisce l’apprendimento, attraverso esercizi mirati e graduali  e la messa in pratica di comportamenti concreti.

I primi risultati, visibili già in tempi brevi, sono il miglioramento del clima di classe, la partecipazione, l’accoglienza e l’inclusione, la condivisione, la capacità di prendersi cura di se stessi e degli altri.

Grazie a Rete di Scuole che Promuove Salute, cresce ogni anno il numero di istituti  che adotta i programmi , inserendoli nel proprio piano formativo e integrandoli al curriculum scolastico dei propri allievi.

Un investimento, in termini di tempo, che val la pena di fare, visti i risultati raggiunti, dal punto di vista della salute e il miglioramento delle performance scolastiche.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità