provvedimenti ufficiali

Baldoria durante i festeggiamenti per Italia-Spagna degli Europei, tre pistoiesi colpiti da Daspo di un anno

La Questura di Pistoia ha comunicato l'emissione di quattro Daspo dopo i festeggiamenti di luglio per Italia-Spagna, semifinale europei, ed anche per una partita di Serie D fra Aglianese e Lentigione.

Baldoria durante i festeggiamenti per Italia-Spagna degli Europei, tre pistoiesi colpiti da Daspo di un anno
Cronaca Pistoia, 28 Agosto 2021 ore 15:24

Negli ultimi giorni, la Divisione Anticrimine della Questura di Pistoia, ha notificato 4 provvedimenti di divieto di accesso agli impianti sportivi ove si svolgono incontri di calcio relativi ai campionati italiani di ogni categoria, professionistici, dilettantistici e giovanili, nonché incontri delle rispettive rappresentative nazionali che verranno disputati sul territorio nazionale e nell'ambito dei Paesi dell'U.E., per la durata di anni 1 (uno), a carico di altrettanti soggetti residenti nella provincia di Pistoia e di Perugia.

Quattro Daspo emessi dal Questore di Pistoia fra il capoluogo ed Agliana

I DASPO, emessi dal Questore di Pistoia Giovanni Battista Scali, sono stati adottati:
a carico di 2 giovani di 18 e 19 anni, residenti a Pistoia, poiché, in occasione della gara semifinale del campionato europeo per nazioni di calcio, Italia — Spagna, valevole per il campionato europeo 2020, tenutasi in data 06/07/2021 e trasmessa in diretta sul maxi schermo installato nel parco Monteoliveto, al termine della partita, in piazza San Francesco d'Assisi a Pistoia, durante i festeggiamenti conseguenti alla vittoria della compagine italiana, portavano una pistola del tipo "scacciacani", con la quale esplodevano in aria, tra la folla, alcuni colpi;

a carico di un uomo di 36 anni, residente a Pistoia, poiché nella stessa occasione durante i festeggiamenti successivi alla vittoria della Nazionale Italiana, in Pistoia, via Buozzi angolo Corso Gramsci, intorno alle ore 01.00 del 07/07/2021, esplodeva nella pubblica via mortaretti e bombe carta;

a carico di un giovane di 20, anni residente a Perugia, poiché, in occasione dell'incontro di calcio Aglianese-Lentigione, gara valevole per il campionato di serie D disputatasi il 06.06.2021 in Agliana, accendeva una candela fumogena nel settore riservato ai tifosi locali.

Tutti e quattro i soggetti sono stati deferiti anche all’Autorità Giudiziaria che preventivamente ha concesso il nulla osta per l'emissione dei DASPO da parte del Questore.