La cerimonia

La festa dei Carabinieri al comando provinciale di Pistoia – FOTO E VIDEO

Il 5 giugno è giorno di festa per l'arma dei Carabinieri che ricorda il 206° anniversario dalla sua fondazione: in questo 2020, però, cerimonia ristretta causa misure "anti-contagio" presso la caserma provinciale di Pistoia.

La festa dei Carabinieri al comando provinciale di Pistoia – FOTO E VIDEO
Pistoia, 05 Giugno 2020 ore 12:04

Una Festa dell’Arma dei Carabinieri, giunta alla sua 206° edizione, davvero molto particolare quella di quest’anno, a causa dell’emergenza coronavirus: una cerimonia ristretta al solo corpo militare alla presenza del Prefetto di Pistoia, Gerlando Iorio. A fare gli onori di casa alla caserma “Torquato Petracchi” di viale Italia il comandante provinciale Colonnello Gianni Fedeli.

La Festa dell’Arma dei Carabinieri a Pistoia

Nella mattinata odierna S.E. il Prefetto di Pistoia Dott. Gerlando Iorio, unitamente al Comandante Provinciale Colonnello Gianni Fedeli, ha deposto una corona alla targa commemorativa del Maresciallo “Torquato Petracchi” medaglia d’argento al Valor Militare, a cui è intitolato lo stabile di viale Italia, sede del Comando Provinciale Carabinieri.

Nell’occasione il Comandante ha esposto al Prefetto Gerlando Iorio parte dell’attività svolta dai Carabinieri sul nostro territorio, la provincia di Pistoia. Ha illustrato come in questo anno siano stati realizzati i due assi portanti della nostra attività: l’infaticabile azione di tutela e di controllo del territorio, e il lavoro svolto con lusinghieri risultati operativi, sia in termini qualitativi che quantitativi, con operazioni che hanno interessato ogni settore dell’illecito.

Sono state disarticolate consorterie criminali dedite allo sfruttamento della prostituzione, alle rapine in abitazione, ai furti in abitazione, allo spaccio di sostanze stupefacenti, ai furti sulle autovetture in sosta e alle truffe.

In particolare:

– l’operazione denominata “Africa” condotta dalla Compagnia CC di Montecatini Terme che ha portato nel mese di luglio dello scorso anno all’emissione di 4 misure restrittive in carcere nei confronti di altrettanti stranieri per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti;
– altre due operazioni tese al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti condotte dai militari dalla Compagnia di Montecatini che hanno portato tra i mesi di settembre e novembre dello scorso anno all’emissione di complessive 6 misure restrittive;
– l’ultima operazione dello scorso mese condotta dalla Stazione di Montecatini Terme che ha visto l’emissione di 8 misure restrittive in carcere nei confronti di altrettanti soggetti di nazionalità nigeriana;
– l’operazione denominata “Service Area” condotta dai militari della Stazione Carabinieri di Quarrata nel mese di ottobre dello scorso anno che ha portato all’emissione di 5 provvedimenti restrittivi nei confronti di cittadini italiani e stranieri ritenuti responsabili di sfruttamento della prostituzione in concorso e al sequestro di complessivi 4 immobili dove si svolgeva l’attività di meretricio;
– l’operazione condotta lo scorso mese di maggio dai militari della Sezione Operativa della Compagnia di Pistoia che ha portato all’arresto di tre cittadini stranieri ritenuti responsabili di furti in abitazione;
– l’arresto di un noto pluripregiudicato responsabile di omicidio premeditato nei confronti del fratello, avvenuto lo scorso mese di maggio nel Comune di Chiesina Uzzanese

Ma ancora più importante è stata la continua, attenta, solerte, vicinanza alla cittadinanza, in ogni momento della vita sociale della nostra provincia. A seguire, il Prefetto ha visitato la struttura incontrando i militari. Nel pomeriggio anche il Presidente della Provincia, Luca Marmo, si recherà presso il Comando Provinciale Carabinieri, per una visita di cortesia.

LEGGI ANCHE: I Carabinieri salvano un capriolo ferito a San Giorgio

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità