CRONACA

Federfarma Pistoia: “Carenza di bombole di ossigeno”

Il presidente dell'Ordine, Giacomelli: "L’emergenza che stiamo vivendo da mesi rende l’ossigeno un bene indispensabile per i cittadini che contraggono il virus, per cui è necessario evitare quanto più possibile che le bombole restino presso le abitazioni oltre il tempo necessario".

Federfarma Pistoia: “Carenza di bombole di ossigeno”
Pistoia, 17 Novembre 2020 ore 09:26

Federfarma Pistoia, l’Associazione dei Titolari di Farmacia cui sono iscritte le 83 farmacie private della Provincia di Pistoia, capillarmente diffuse su tutto il territorio, anche nei Comuni e frazioni più disagiati, rende noto “che anche nella nostra provincia cominciano a verificarsi carenze nel reperimento delle bombole di ossigeno. Purtroppo, scelte effettuate negli anni, tese a incentivare la distribuzione diretta dalle ASL ai cittadini di questo importante farmaco, escludendo il circuito delle farmacie sul territorio, ha determinato una diminuita disponibilità di bombole di ossigeno presso le farmacie”.

Un grave problema

L’emergenza che stiamo vivendo da mesi a causa del dilagare dell’epidemia dovuta al Covid-19 rende l’ossigeno un bene assolutamente indispensabile per i cittadini che contraggono il virus, per cui è necessario evitare quanto più possibile che le bombole restino presso le abitazioni oltre il tempo necessario.

Purtroppo, succede che quando la bombola di ossigeno termina, oppure quando la terapia finisce ed il cittadino non ne ha più bisogno, la bombola non venga riportata in farmacia oppure venga riportata in tempi lunghi, non compatibili con le attuali purtroppo urgenti necessità.

Invitiamo quindi tutti i cittadini ad un uso responsabile delle bombole ed a restituirle alla farmacia da cui l’hanno ricevuta, appena non ne hanno più bisogno. In tempi così difficili è necessario che ognuno faccia la propria parte, cercando di pensare al bene comune e ricordando che ogni piccolo aiuto è importante per alleviare le sofferenze di chi è colpito da questo virus.

Le farmacie private della Provincia di Pistoia, dal canto loro, sono da mesi in prima linea nella lotta  al virus: hanno continuato in tutti questi mesi a garantire ai cittadini i loro servizi, sono sempre state accessibili a tutti, hanno distribuito gratuitamente le mascherine della Regione Toscana, hanno stampato le ricette elettroniche, hanno attivato consegne domiciliari gratuite, stanno
distribuendo i vaccini antinfluenzali ai medici, in breve hanno aderito ad ogni richiesta che la Regione Toscana o i Comuni abbiano posto.

Le Farmacie private della Provincia di Pistoia sono sempre vicine ai cittadini nel loro interesse e pronte a dare il proprio contributo a tutela della salute e del benessere dei Cittadini pistoiesi, ha concluso il presidente dell’Ordine Andrea Giacomelli.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità