Progetti futuri

Ex Mercato dei fiori di Pescia, entro fine settembre aprirà il cantiere

Importante passo in avanti per il cantiere all'ex mercato dei fiori di Pescia: via ai lavori concordato entro la fine di settembre 2020. E si lavora anche su altri aspetti.

Ex Mercato dei fiori di Pescia, entro fine settembre aprirà il cantiere
Valdinievole, 28 Agosto 2020 ore 12:25

L’annuncio del sindaco Oreste Giurlani e dell’assessore ai lavori pubblici Aldo Morelli dopo gli incontri con la ditta appaltatrice ed i tecnici: serve un lavoro preciso e certosino per l’ex mercato dei fiori di Pescia.

Ex Mercato dei fiori di Pescia, sta per partire il cantiere

In questi giorni si sono svolti a Pescia due importanti incontri legati al recupero della struttura dell’ex Mercato dei Fiori. Il primo ha visto l’amministrazione comunale e i tecnici dell’ente incontrare la ditta appaltatrice Mannucci srl di Firenze per la consegna formale dei lavori e la definizione del cronoprogramma degli stessi, con la previsione, definiti tutti gli atti formali, dell’apertura del cantiere entro la fine del mese di settembre.

Il secondo incontro è avvenuto con il tecnico incaricato dell’acustica per la verifica dei requisiti e degli interventi necessari a garantire una buona diffusione del suono all’interno della struttura , problema non di poco conto vista la tipologia dell’immobile e la sua dimensione, anche e soprattutto in relazione all’obbiettivo della polifunzionalita’ (spettacoli, musica, convegni, e via dicendo) della stessa.

Alla definizione di questi importanti passaggi hanno partecipato il sindaco Oreste Giurlani e l’assessore ai lavori pubblici Aldo Morelli. Particolarmente soddisfatto il primo cittadino:

”Il rilancio di Pescia passa attraverso il recupero di strutture che ne hanno fatto la storia e appartengono alla memoria della comunità, purtroppo abbandonate per decenni, edifici che hanno anche un grande valore architettonico, storico e culturale. Recuperarle significa anche ridare slancio al centro e all’intero sistema economico territoriale, con grande vantaggio per tutti”.

Nelle intenzioni dell’amministrazione comunale c’è anche, a recupero completato, di valutare approfonditamente la possibilità di una nuova Biennale del Fiore, evento che non si celebra da molti anni.

LEGGI ANCHE: Il plesso scolastico don Milani di Ponte Buggianese spostato alla Dogana del Capannone

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità