Cronaca

Entra in un negozio di Massa e Cozzile e ruba abbigliamento per 400 euro

Arresto con obbligo di dimora per il georgiano fermato mentre ruba abbigliamento in un negozio con due donne ed un neonato sul passeggino: questi ultimi tre sono scomparsi nel nulla.

Entra in un negozio di Massa e Cozzile e ruba abbigliamento per 400 euro
Cronaca Valdinievole, 22 Ottobre 2019 ore 15:16

E' finito nei guai un 23enne georgiano residente ad Empoli: per due ore è rimasto in un negozio di abbigliamento con due donne ed un neonato sul passeggino per poi andarsene portando via e ruba abbigliamento per 400 euro: fermato alla cassa, è stato arrestato con obbligo di dimora.

Entra in negozio e ruba abbigliamento

Nella giornata di ieri, lunedì 21 ottobre, la Polizia di Stato di Montecatini Terme ha proceduto all'arresto di un cittadino georgiano di 23 anni residente nel Comune di Empoli, resosi responsabile, in concorso, del reato di furto aggravato in danno di un esercizio commerciale di Massa e Cozzile: trovato mentre ruba abbigliamento per una somma di 400 euro.

Dalle ore 16, ed ininterrottamente fino alle successive ore 18, l’autore del furto si intratteneva all’interno dell’esercizio commerciale in compagnia di due donne ed un neonato, trasportato su un passeggino, provando alternativamente più capi di abbigliamento ed allontanandosi, senza passare dalle casse, senza alcun acquisto facendo però scattare l’allarme acustico del sistema antitaccheggio.

Al controllo risultava, infatti, in possesso di una borsa in tela dove aveva nascosto 7 capi di abbigliamento per un valore economico complessivo di oltre 400 euro, tutti con placca anti-taccheggio ancora presente ma vistosamente danneggiata per alterarne il funzionamento.

Prima dell’intervento della Volante 113 le due donne ed il neonato facevano perdere le loro tracce. Il soggetto di sesso maschile veniva invece tratto in arresto ed il pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Pistoia fissava nella mattinata odierna udienza di convalida cui seguiva convalida dell’arresto ed ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora ad Empoli con prescrizione a non allontanarsi dalla propria abitazione nella fascia oraria che va dalle ore 20 alle ore 08.

LEGGI ANCHE: Apprensione per il ragazzo di Vaiano scomparso da lunedì 21 ottobre