Cronaca
CRONACA

Dopo 35 anni di servizio va in pensione il comandante dei carabinieri di Cireglio, Filippo Drago

Nel corso della sua carriera, partendo dal grado più basso, è riuscito a rivestire tutti i gradi intermedi della categoria dei Sottufficiali, fino a raggiungere il grado apicale attuale, ricevendo quindi numerose promozioni e assolvendo più incarichi.

Dopo 35 anni di servizio va in pensione il comandante dei carabinieri di Cireglio, Filippo Drago
Cronaca Montagna, 10 Maggio 2022 ore 13:10

Dopo ben 35 anni, da domani 11 maggio, cesserà di essere in servizio attivo per raggiunti limiti d’età il Luogotenente Carica Speciale Filippo Drago,  Comandante della Stazione Carabinieri di Cireglio. Il Luogotenente DRAGO, nato nel 1962 a Caltagirone (CT), è entrato a far parte dell’Arma dei Carabinieri nel lontano 22 settembre 1987, con il grado di Carabiniere Allievo Sottufficiale, avendo vinto, da civile, il concorso per l’arruolamento di sottufficiali nell’Arma dei Carabinieri.

La carriera

Nel corso della sua carriera, partendo dal grado più basso, è riuscito a rivestire tutti i gradi intermedi della categoria dei Sottufficiali, fino a raggiungere il grado apicale attuale, ricevendo quindi numerose promozioni e assolvendo più incarichi. Infatti, dopo aver concluso i due anni di corso presso la Scuola Sottufficiali di Velletri, promosso Vice Brigadiere dell’Arma dei Carabinieri, in data 2 giugno 1989, è stato destinato presso il Comando Stazione Carabinieri di Pistoia con l’incarico di “Sottordine” del Comandante di Stazione, permanendo in tale incarico per due anni. Il 1 agosto 1991, è stato trasferito alla Stazione di Cireglio, con l’incarico di “addetto”, assumendo poi il Comando di tale Reparto il 3 febbraio 1992 e mantenendolo ininterrottamente per più di 30 anni, fino alla data odierna.

Durante tale lunghissimo periodo, il Luogotenente Carica Speciale DRAGO si è distinto non solo per la costante vicinanza e disponibilità nei confronti della popolazione, di cui è diventato vero e proprio punto di riferimento, ma anche per importanti operazioni di servizio, ottenendo vari riconoscimenti e ricompense fra cui la “medaglia Mauriziana al merito di 10 lustri di carriera militare”. Svariati sono stati anche gli apprezzamenti dei suoi Superiori per operazioni di servizio finalizzate al contrasto dei delitti contro il patrimonio, le quali hanno portato, nell’anno 2011, all’arresto in flagranza di reato di un malvivente che si era reso responsabile di più di 10 furti in abitazione nella frazione di Cireglio e, nell’anno 2018, all’individuazione e al sequestro di una piantagione di 100 piante di marijuana. Da punto di riferimento della piccola comunità della frazione di Cireglio, tantissimi sono stati poi gli interventi per liti in famiglia da cui sono scaturiti procedimenti per reati rientranti nel cd “Codice Rosso” e più ancora le occasioni in cui il Luogotenente Carica Speciale DRAGO ha fornito consiglio o prestato aiuto agli automobilisti bloccati dalle intense nevicate che solitamente interessano il tratto della SS 66 che va dalla fraz. Piazza a Campo Tizzoro.

Per il lavoro svolto in queste tre decadi, a Lui vanno i più sinceri ringraziamenti da parte dell’Arma e l’augurio di godersi in serenità il meritato riposo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter