Don Alessio rinuncia al suo incarico di parroco a Casalguidi

L'ufficializzazione arriva dalla Diocesi di Pistoia: don Alessio ha presentato le dimissioni da sacerdote di Casalguidi e Lanciole. Saluta Marliana, invece, don Alessandro Carmignani.

Don Alessio rinuncia al suo incarico di parroco a Casalguidi
Piana, 24 Giugno 2019 ore 10:36

L’annuncio dato dalla Diocesi di Pistoia sul proprio sito internet dopo che il Vescovo, Fausto Tardelli, ne ha dato comunicazione ai parrocchiani nella giornata di domenica 23 giugno. Don Alessio Tavanti non diceva più messa da fine febbraio a Casalguidi, come raccontato in esclusiva da due mesi dal Giornale di Pistoia. E clamoroso addio, dopo 12 anni, anche di don Alessandro Carmignani dalla parrocchia di Marliana. Tutti gli sviluppi ed i retroscena sul GIORNALE DI PISTOIA E DELLA VALDINIEVOLE in edicola venerdì 28 giugno.

L’addio di don Alessio a Casalguidi

La comunicazione è arrivata nella tarda serata di domenica 23 giugno dopo che, l’annuncio del Vescovo Fausto Tardelli, era già stato dato ai parrocchiani nelle celebrazioni eucaristiche sia della domenica che di sabato 22 giugno: don Alessio ha presentato le dimissioni da parroco di Casalguidi e di Lanciole, sulla Montagna Pistoiese, ed il Vescovo le ha accettate.

Un passo in avanti clamoroso su una vicenda che ha destato molto scalpore in tutta la provincia, scritta e analizzata in dettaglio nelle scorse settimane dal Giornale di Pistoia e della Valdinievole. Questa la comunicazione arrivata dalla Diocesi.

Si comunica che Mons. Vescovo, in data 20 giugno 2019 ha accettato la rinuncia dall’ufficio di parroco di Casalguidi e Lanciole presentategli da don Alessio M. Tavanti per motivi personali, ringraziandolo in pari tempo per il prezioso lavoro pastorale svolto in questi anni in special modo a Casalguidi, affrontando con generosità anche notevoli difficoltà oggettive. Nella stessa data, Mons. Vescovo ha nominato Amministratore Parrocchiale e quindi responsabile legale temporaneo delle suddette parrocchie, il Vicario Generale Mons. Patrizio Fabbri, in attesa della nomina di un nuovo parroco entro i prossimi mesi di settembre/ottobre.

Nel frattempo, don Floriano, anche nei confronti del quale, Mons. Vescovo esprime grande gratitudine, continuerà il suo servizio pastorale nel modo in cui lo ha lodevolmente portato avanti fino ad oggi.

Si rende anche noto che domenica 23 giugno la comunità parrocchiale di Marliana ha salutato il suo parroco don Alessandro Carmignani che – in accordo fraterno con il vescovo – lascia l’incarico dopo 12 anni di servizio. Don Alessandro – ha ricordato Mons. Tardelli tramite una sua nota letta stamani in Chiesa a Marliana, ha saputo dare alla parrocchia «affetto e dedizione con sincerità d’animo e grande senso di responsabilità».

Ringraziando don Alessandro per il prezioso servizio svolto il vescovo ha fatto presente che concorderà con don Carmignani le nuove modalità per il suo impegno in favore della Chiesa pistoiese. Trascorso il periodo estivo, nel quale il servizio per la celebrazione eucaristica domenicale sarà comunque garantito secondo l’orario consueto, arriverà il nuovo parroco.

Don Alessandro via da Marliana

Contestualmente a don Alessio, fa scalpore anche l’annuncio dei saluti alla comunità di Marliana da parte di don Alessandro Carmignani, figura di spicco della diocesi pistoiese e sempre in prima linea nell’aiuto e nell’accoglienza dei migranti.

LEGGI ANCHE: don Alessio non dice a messa a Casalguidi, ecco perché

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità