Cronaca
CRONACA

Discarica di rifiuti pericolosi a Cintolese: individuato il soggetto responsabile di furti e combustione di materiali

Non pago, ai successivi controlli, il soggetto rispondeva con minacce ed offese nei confronti delle pattuglie in più tempi intervenute.

Discarica di rifiuti pericolosi a Cintolese: individuato il soggetto responsabile di furti e combustione di materiali
Cronaca Valdinievole, 29 Ottobre 2021 ore 10:04

La Polizia Municipale di Monsummano, fra i principali soggetti alla lotta contro l’illecita gestione di rifiuti sul territorio comunale ha proceduto, dopo mirati controlli, all’accertamento di numerosi illeciti tra i quali gli agenti, agli ordini del Comandante Magrini, hanno individuato in un appezzamento di terreno in località Cintolese, una discarica di rifiuti pericolosi smaltiti illegalmente mediante la pratica dell’incenerimento a terra ed il cui denso fumo sprigionatosi dalla combustione dei vari materiali causava, ai residenti del circondario, fastidio e problemi alle vie respiratorie. Dai controlli emergeva che il soggetto, per altro sospettato di essere l’autore di furti, nei Comuni di Monsummano Terme, Altopascio e Larciano, utilizzasse una serie di mezzi privi di copertura assicurativa con i quali trasportava i rifiuti.

Denso fumo sprigionato dalla combustione

Non pago, ai successivi controlli, il soggetto rispondeva con minacce ed offese nei confronti delle pattuglie in più tempi intervenute.

Di quanto accaduto veniva notiziata l’Autorità Giudiziaria. La reiterazione di questi reati, sommati all’abbandono e incendio dei rifiuti ha portato la stessa ad emettere un ordine di esecuzione di misura cautelare personale consistente nel divieto di dimora nel Comune di Monsummano Terme nei confronti del soggetto.

Così si è espresso il Commissario Magrini: "La notizia di cui si è potuto dare diffusione solo dopo i termini delle indagini, fa seguito al costante controllo del territorio posto in essere dagli appartenenti al Corpo che, con dedizione quotidiana, hanno prodotto significativi risultati in ambito alla repressione di queste tipologie di illeciti fortemente impattanti sul tessuto sociale ed ambientale del comprensorio monsummanese per i cui risultati fin qui ottenuti, esprimo il mio più vivo apprezzamento".