Discarica del Cassero, Herambiente si presenta a Serravalle

Le prime parole da nuovo proprietario della Discarica da parte di Herambiente arrivano da parte di Tomaso Tommasi di Vignano: "proseguiamo il nostro sviluppo sui rifiuti industriali".

Discarica del Cassero, Herambiente si presenta a Serravalle
Piana, 30 Luglio 2019 ore 16:04

Il Gruppo Hera estende il proprio perimetro in Toscana e consolida la leadership nei servizi ambientali alle imprese, con l’acquisizione della discarica di Serravalle Pistoiese e l’annesso impianto di trattamento di rifiuti liquidi: il primo commento da parte di Herambiente sull’operazione. Ulteriori ed importanti dettagli in edicola venerdì 2 agosto col GIORNALE DI PISTOIA E DELLA VALDINIEVOLE

Herambiente arriva a Serravalle: ecco come

Il Gruppo Hera estende il proprio perimetro in Toscana e consolida la leadership nei servizi ambientali alle imprese, con l’acquisizione della discarica di Serravalle Pistoiese e l’annesso impianto di trattamento di rifiuti liquidi. Herambiente, società del Gruppo Hera leader in Italia nel trattamento rifiuti, ha acquisito Pistoia Ambiente, che gestisce la discarica di Serravalle Pistoiese e l’annesso impianto di trattamento rifiuti liquidi.

Questa operazione, che segue le acquisizioni già concluse negli anni scorsi (dalle toscane Waste Recycling e Teseco, alle trevigiane Geo Nova e Aliplast), si inserisce nel percorso di crescita di Herambiente nel settore del trattamento dei rifiuti industriali e dei servizi ambientali alle imprese.

In particolare, Herambiente consolida la propria dotazione impiantistica dedicata alle aziende, unica nel panorama nazionale, con oltre 15 siti polifunzionali dedicati al trattamento dei rifiuti industriali. La discarica di Serravalle e l’impianto di trattamento liquidi tratteranno principalmente rifiuti di matrice industriale, garantendo nuove opportunità commerciali e sinergie tecniche con gli altri impianti e servizi gestiti dal Gruppo, permettendo ad Herambiente di diventare operatore di riferimento nel settore ambientale anche sul territorio toscano.

La priorità strategica di Herambiente, che può contare su una novantina di impianti di proprietà certificati e all’avanguardia in grado di coniugare efficienza, competitività nei costi e sostenibilità, è fornire alle aziende soluzioni di trattamento rifiuti in chiave di economia circolare. L’attuale tecnologia disponibile, per la chiusura del ciclo di trattamento dei rifiuti, necessita tuttavia di impianti di smaltimento finale come le discariche, in grado di trattare in maniera sicura gli scarti derivanti dagli impianti di trattamento rifiuti non più recuperabili. L’acquisizione di Pistoia Ambiente, pertanto, è in linea con questo orientamento strategico e garantirà ritorni positivi sul territorio.

“Con questa acquisizione continuiamo l’importante sviluppo strategico nel settore dei rifiuti industriali – commenta Tomaso Tommasi di Vignano, Presidente Esecutivo del Gruppo Hera –. Completiamo la filiera della gestione dei rifiuti, che parte dal recupero degli scarti delle aziende e si chiude con l’effettivo smaltimento delle frazioni non recuperabili, garantendo continuità di servizio e competitività alle aziende, che altrimenti sarebbero costrette a individuare soluzioni finali estere o su altre regioni italiane, con un incremento significativo dei costi logistici per il comparto industriale.”

LEGGI ANCHE: L’attacco del centrosinistra per Serravalle sulla Discarica

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità