NOVITA'

Diocesi di Pescia, la conclusione del Giubileo rimandata al 14 maggio 2021

Per l’aggravarsi dell’emergenza sanitaria e la persistenza della sua situazione di isolamento.

Diocesi di Pescia, la conclusione del Giubileo rimandata al 14 maggio 2021
Valdinievole, 20 Ottobre 2020 ore 09:08

Mons. Roberto Filippini, vescovo di Pescia, per l’aggravarsi dell’emergenza sanitaria e la persistenza della sua situazione di isolamento, insieme al Collegio dei Consultori, ha deciso di rimandare la celebrazione solenne della conclusione del Giubileo Diocesano, al 14 Maggio 2021, festa della dedicazione della Cattedrale, nella speranza che la minaccia del Covid 19 sia scomparsa o fortemente ridotta. Celebrare come previsto, la conclusione del Giubileo, in una situazione sociale e sanitaria, come quella che stiamo vivendo giorno dopo giorno, è assolutamente impensabile.

Vista l’emergenza Covid

“La Penitenzieria Apostolica ha compreso le nostre ragioni e ha concesso con benevolenza il prolungamento del tempo giubilare, così come Sua Eminenza il Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ha dichiarato fraternamente la sua disponibilità a presiedere la concelebrazione in quella data”, ha detto il Vescovo di Pescia.

L’annuale celebrazione della Festa di S.Allucio è tuttavia confermata per domenica prossima, 25 Ottobre alle ore 17,30, in Cattedrale, nel rigoroso rispetto delle norme di sicurezza. Come tradizione, apriremo il nuovo anno pastorale, mettendolo sotto la protezione del nostro Santo Patrono, tanto sensibile alla fragilità umana, perché interceda per noi e ci ottenga di uscire da questa difficile crisi, sani, fortificati nella fede e cresciuti nella carità fraterna.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità