Il nuovo bilancio

Dieci persone positive al Coronavirus al San Jacopo: 53 nuovi contagiati in Toscana all’8 marzo

L'aggiornamento su quanto sta succedendo a Pistoia ed in Toscana: i casi in provincia all'8 marzo ed arriva anche il primo decesso a Pisa, ma legato a numerose altre patologie.

Dieci persone positive al Coronavirus al San Jacopo: 53 nuovi contagiati in Toscana all’8 marzo
Pistoia, 08 Marzo 2020 ore 17:31

Il nuovo bilancio aggiornato dalla Regione Toscana dell’8 marzo in merito all’epidemia da Coronavirus. Al momento in tutto i contagiati salgono a 166: tre guariti e 1188 persone testate e risultate negative. Il quadro in provincia di Pistoia si aggrava.

L’aggiornamento di domenica 8 marzo sul Coronavirus in provincia di Pistoia

Per quanto concerne la nostra provincia, la situazione parla di dieci persone ricoverate che sono tre in più del precedente bollettino: cinque residenti a Pistoia (il nuovo caso riguarda un dipendente della sede Inps di viale Adua e, per questo motivo, da domani è stata imposta la sanificazione di tutta la sede), tre a Quarrata (oltre alla coppia, anche un giovane di 27 anni) uno a Montale oltre al 49enne informatico pesciatino, primo caso del nostro territorio, che è in via di completa guarigione ma sempre all’ospedale.

Questo è emerso dalla riunione convocata di prima mattina in Comune, alla presenza del sindaco Alessandro Tomasi, di quello di Quarrata Marco Mazzanti e della prefetta vicaria Carmela Crea. Mentre ci sono 30 persone in quarantena e si attendono i risultati di altri tamponi fatti (14 nuovi esami in tutto).

L’aggiornamento di domenica 8 marzo sul Covid-19 in Toscana

Sono 53 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Toscana nelle ultime ventiquattro ore. Il monitoraggio è quello di mezzogiorno di domenica 8 marzo. E c’è anche il primo morto: una settantanovenne con più patologie a carico e un quadro clinico già complesso in partenza, ricoverato ieri, sabato, all’ospedale di Pisa e deceduto nella mattinata di domenica. A confermare se la morte vada imputata al virus dovrà essere l’Istituto superiore di sanità, a cui spetta anche la validazione della positività del tampone.

LEGGI ANCHE: Quarantena per chi arriva dalle zone rosse in Toscana

Ieri erano stati 34 i nuovi positivi registrati in Toscana. I contagiati dall’inizio dell’emergenza salgono dunque in tutta la regione a 166, comprese tre persone clinicamente guarite, un morto e un paziente definitivamente guarito. Le persone al momento ancora colpite dal virus sono dunque 164.

Dei 53 nuovi tamponi risultati positivi nelle ultime ventiquattro ore, 19 sono stati analizzati nel laboratorio di virologia e microbiologia di Careggi, 26 in quello di Pisa ed 8 a Siena. I dati sono stati trasmessi dagli uffici dell’assessorato al Ministero della salute.

Questa la suddivisione per provincia di segnalazione o ricovero fino ad oggi, che può non coincidere con quella di residenza: 39 a Firenze, 13 a Pistoia e 3 a Prato (totale Asl centro: 55); 26 a Lucca, 21 a Massa Carrara, 17 a Pisa, 10 a Livorno (totale Asl Nord-Ovest: 74); 4 a Grosseto, 24 a Siena e 9 ad Arezzo (totale Asl Sud est: 37).

Salgono invece a 2.394 le persone in isolamento a casa in tutta la Toscana, 674 in più rispetto a ieri. Il dato anche in questo caso è quello aggiornato a mezzogiorno di domenica 8 marzo. Nel dettaglio sono 984 le persone prese in carico attraverso i numeri dedicati, attivati da ciascuna Asl: 482 (erano 412 sabato) nella Asl centro (Firenze-Empoli-Prato-Pistoia), 396, ben 326 in più in ventiquattrore, nella Asl nord ovest (Lucca-Massa Carrara-Pisa-Livorno) e 106, cinquantatré in meno rispetto a sabato, nella sud est (Arezzo-Siena–Grosseto). Gli altri 1.410 casi in isolamento sono contatti stretti di casi positivi: 168, cinque in meno a distanza di ventiquattro ore nella Asl Centro, 483 (ottantanove in più rispetto al giorno prima) nella Nord Ovest e 759 nell a Sud est, ovvero duecentoquarantasette in più rispetto a sabato.

In totale dall’inizio dell’emergenza sono state testate 1364 persone di cui 1188 negative, 166 positive e 10 in corso.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità