La catastrofe

Devastazione in Val di Luce dopo il violento nubifragio. E stasera ancora allerta “gialla” – LE FOTO

Nottata d'inferno sull'Appennino pistoiese: un violento nubifragio ha pesantemente colpito la zona di Abetone Cutigliano con particolare riferimento alla Val di Luce, Doganaccia e Rivoreta: numerose frane e smottamenti, strade private distrutte e danni anche alle piste da sci.

Devastazione in Val di Luce dopo il violento nubifragio. E stasera ancora allerta “gialla” – LE FOTO
Montagna, 05 Giugno 2020 ore 15:07

Grossi danni sulla montagna pistoiese dopo il passaggio di una perturbazione nella notte fra giovedì 4 e venerdì 5 giugno: oltre alla Lucchesia, particolarmente colpito il territorio di Abetone Cutigliano nella zona della Val di Luce. Ed è in arrivo una nuova allerta “gialla”.

Bomba d’acqua in Val di Luce, montagna pistoiese in ginocchio

I temporali estivi, si sa, possono provocare ingenti danni. L’ennesima dimostrazione arriva dal violento nubifragio che si è abbattuto sull’Appennino, soprattutto nella zona al confine fra Pistoia e Lucca, nella notte fra giovedì 4 e venerdì 5 giugno.

In sei ore sono caduti a terra 200 millimetri di acqua, ovvero quelli che in media possono cadere in un mese invernale. E questo ha immediatamente provocato ingenti danni, in particolar modo in Val di Luce dove ci sono scene di autentica devastazione (l’immagine simbolo è quella del sindaco di Abetone Cutigliano, Diego Petrucci) ma anche a Doganaccia e nella zona di Rivoreta.

Proprio il primo cittadino, dalla tarda serata di giovedì 4, è impegnato su tutto il territorio a registrare le varie frane e smottamenti: nel momento di ripartenza dell’attività turistica dopo il lockdown, una catastrofe naturale che va a mettere ulteriormente in ginocchio un territorio che voleva ripartire in tutti i modi dal punto di vista turistico.

Maltempo, nuova allerta gialla in arrivo

Emesso dalla Sala operativa della Protezione civile regionale un codice giallo per pioggia, associato a rischio idrogeologico-idraulico del reticolo minore, con validità dalle ore 15 fino alle ore 20 di oggi, venerdì 5 giugno. Le zone interessate sono quelle a ridosso dei rilievi appenninici.

Permangono sull’Italia condizioni meteorologiche instabili per il transito di una perturbazione atlantica. Oggi, venerdì, sono previsti rovesci sparsi occasionalmente a carattere temporalesco sulle zone interne, in particolare quelle a ridosso dei rilievi appenninici, con occasionali colpi di vento e grandinate. Domani, sabato, sono attese precipitazioni sulle zone di nord-ovest.

Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all’interno della sezione “Allerta meteo” del sito della Regione Toscana, all’indirizzo http://www.regione.toscana.it/allertameteo

LEGGI ANCHE: Danni dal nubifragio anche in Lucchesia

5 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità