Cronaca
La segnalazione

Danneggiamenti e atti molesti a Ponte Buggianese: centrodestra all'attacco

Il Centrodestra di Ponte Buggianese porta a conoscenza di episodi di danneggiamenti e atti molesti in paese chiedendo maggior attenzione a Comune e Polizia Municipale.

Danneggiamenti e atti molesti a Ponte Buggianese: centrodestra all'attacco
Cronaca Valdinievole, 13 Aprile 2022 ore 11:19

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diffuso dal "Centrodestra per Ponte Buggianese" in merito alla segnalazione di alcuni episodi molesti e di danneggiamento avvenuti in paese negli ultimi tempi.

Danneggiamenti e atteggiamenti molesti a Ponte Buggianese, centrodestra all'attacco

Recentemente purtroppo diversi cittadini hanno segnalato molti episodi di malcostume che hanno visto  protagonista un gruppo di ragazzi con atteggiamenti molesti, anche gravi, verso donne e anziani. Vi sono  stati anche episodi di danneggiamento di giochi per bambini nei parchi pubblici come pure di bidoncini  dei rifiuti presi a calci, alcuni finiti in mezzo a strade nelle ore serali con notevoli pericoli per chi si  trovava a passare di lì in moto, per non parlare poi di altri atti quali lo scorrazzare in bicicletta per le  strade contromano, lasciare le biciclette in mezzo alla strada o prendere a calci vetrine e auto.

Già da qualche mese sulla stampa era sta riportata la presenza di una simil “baby gang” a Ponte Buggianese responsabile di questi comportamenti disdicevoli quando non di veri e propri atti vandalici. Sicuramente gli ultimi due anni non sono stati facili per nessuno e in particolare per i ragazzi, privati a  lungo della possibilità di fare scuola in presenza e di quella di fare normale vita sociale, ma questo non  può giustificare comportamenti come quelli sopra descritti, né far venir meno le responsabilità delle loro  famiglie.

Riteniamo che servano telecamere nei posti più a rischio e maggiori interventi da parte della polizia  municipale. Vi sono alcune zone calde che sono già state segnalate, il Ponte Vecchio, la zona dietro la  Pubblica Assistenza, la piazzetta Ilaria Alpi, l’area Pertini. Con la bella stagione, in caso di inerzia da parte  delle istituzioni, è fortemente probabile che la frequenza di atti di malcostume aumenti. E’  interesse di tutti che tali comportamenti siano stroncati sul nascere e che la nostra città rimanga un luogo tranquillo

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter